mercoledì 29 ottobre 2008

Di avvisi ai naviganti, di ricreazioni finite. Di ordine e disciplina



28 COMMENTI:

il Russo ha detto...

E di fascisti con mazze lasciati liberi di arrivare ad un corteo dove s'è scatenato l'inferno...

Saamaya ha detto...

Poi la versione italiana di Bennato con "Tutti in fila per 3";
... o "Metropolis" di Lang

:-(

daniele sensi ha detto...

Ottima In fila per tre ("Dite sempre di sì, e state attenti a non disturbare e a non protestare") - un Bennato di quel tipo non lo si vede da troppo tempo, però. Ma ne esiste il video?

Nico ha detto...

Occhio Danié che stamattina l'eurodeputato Matteo Salvini ha lanciato una frecciata a te e a Gad Lerner

daniele sensi ha detto...

Nico t'è sfuggito che Salvini non è più eurodeputato: sta nel Parlamento italiano, ora. Comunque stamattina l'ho sentito, e non ha detto nulla d'incivile - non c'è problema.

adele ha detto...

Caro Daniele, anche questo è particolarmente commovente ( se non altro, è più adatto al nostro contesto).
http://www.youtube.com/watch?v=4VnCN0iGlUQ

adele ha detto...

Scusate, mi accorgo adesso di esser stata preceduta. Buona scuola a tutti e salutatemi le vostre maestrine . La mia è morta da tempo, se ne andata con un cruccio, poverina.

daniele sensi ha detto...

Adele, se Bennato fosse un poco furbo e tornasse a cantare le "canzonette" come un tempo, ritirerebbe fuori quel brano, magari girandone un video (tipo la Pravo che ha riattualizzato La bambola)

adele ha detto...

Daniè, da "terrone" qual è, prima che furbo, Bennato è un grande sognatore in cerca "d'Ammerica", e sarà già lì in questo momento, a sperimentare il suo Peter pan con tutte le scenografie (ne parlava da mesi) . Chiamalo fesso, ha già capito che aria di scirocco sta arrivando e ha messo in atto il piano di fuga. Chissà, quanto ancora ci toccherà aspettare qui, per vedere un'alternativa come Obama...sarebbe davvero un sogno

adele ha detto...

Daniele, che fine ha fatto il blog di Gad? E' tutto bianco! Perchè?

daniele sensi ha detto...

Non ne ho idea, ma magari visto il tenore dei commenti di certi personaggi che ultimamente vi hanno trovato casa, potrebbe essere stato lo stesso blog a ribellarsi, ad entrare in sciopero, stufo della distrazione di Gad.

alex ha detto...

Daniele il blog di gad è deceduto?provo ma mi da pagina bianca.sparito tutto e tutti.Ne sai qualcosa?Ps:che sorpresa trovarti tra i commenti di zoro,anche tu sei nella fondazione Daje?

daniele sensi ha detto...

'acchio alex, io cerco di commentare da Zoro in incognito e tu mi hai subito beccato!(me la consigli l'"iscrizione" alla Daje foundation?)
;)


(di cosa stia succedendo al blog di Gad non ho idea - ma, ripetendo un po' quanto detto ad Adele, non mi stupirebbe se pure il bastardo blog si fosse lasciato travolgere dall'Onda)

alex ha detto...

daniele tra le varie correnti,correntine e spifferi che attulmente agitano (e non poco)il pd,la daje sembra essere quella più seria.;)Chissà se agnostico sarà entrato in crisi d'astinenza per la scomparsa del blog.:)

daniele sensi ha detto...

Ok, m'hai convinto: ora mi iscrivo al Daje (prima devo pensar bene a quale carica autoassegnarmi, però...)

Anonimo ha detto...

Padania Libera!

adele ha detto...

Alex, mi spiace darti questa brutta notizia, ma R-Agno-Ostico è da stamattina attivo più che mai: taglia, cuce , tesse e ritesse la sua nera tela, da far invidia pure a Penelope.
Daniele,ultimamente il blog di Gad è inaccessibile, non è possibile manco più postare liberamente un commento, perchè il senso di ciò che scrivi viene prontamente sovvertito ( per non parlare dei volgari dileggi),quindi ho deciso di limitare al minimo i miei interventi. Spero nn ti spiaccia se ogni tanto vengo a farti visita.

daniele sensi ha detto...

Adele, non mi spiace affatto. Anche io ho limitato i miei interventi da Gad: intervengo giusto per dire la mia, e poi stop - non sto più a seguire l'evolversi della discussione poiché ultimamente mi pare non ne valga più la pena.

ame ha detto...

Caro Daniele e carissimi transfughi, non so voi ma la trovo la potenza di questa musica neanche scalfita dal tempo. E' sempre emozionante.

Antonio Ormea ha detto...

Ciao a tutti, e un saluto all'autore del blog. Vorrei invitarvi a visitare questo nuovo sito-giornale on line dedicato alla politica italiana (e a molto altro): si chiama il Politico.it e lo potete visualizzare all'indirizzo www.ilpolitico.it
Aspettiamo i vostri commenti (in coda agli articoli e via posta elettronica).
Se poi voleste anche aggiungerci al vostro elenco di link, ne saremmo felici.
Ciao, e grazie!

Rigitans' ha detto...

daniele, vorrei chiarire una cosa:

"Perchè mi dai del lei? Non sono rimasto scioccato dal tuo post, solo mi ha infastidito. PErchè mi inquieta il pensiero di tutta una nuova generazione che sta venendo su, in un periodo in cui la sinistra è smarrita, con messaggi incrociati per i quali fascimo e antifascismo sono cose di un' epoca passata i repubblichini avevano le loro ragioni e in fondo il fascismo non è che un'opinione tra le altre legittima e rispettabile."

a parte che non ti ho dato del lei, manca il soggetto, che al congiuntivo può creare confusione, hehehe...però forse mi sono espresso male. forse posso aver lasciato trasparire l idea che ormai l antifascismo sia roba vecchia, e queste cose, ma ti assicuro che non è così, nè in via generale nè particolare.

ho solo detto che nel caso specifico delle contestazioni studentesche non bisogna farne una ragione politica, nè di fascismo e antifascismo, perchè ritengo altri i luoghi preposti per queste discussioni e prese di posizione.

inoltre, io credo che dopo 60 anni dove i fascisti hanno potuto continuare tranquilli a fare politica, sia difficile riuscire a scardinare attraverso vecchi metodi l'aspetto reazionario del para-fascismo moderno. però, o facciamo rispettare integralmente la legge scelba, o con quelli che si dicono fascisti ma alla fine è gente con cui si può discutere ci si discute, anche aspramente, e tentare di annullare la carica negativa e reazionaria di quella cultura. tutto qua.

IL MIO ANTIFASCISMO consiste nel togliere la violenza come strumento politico, l accettare la demcorazia come strumento di dibattito politico, e il saper confrontarsi civilmente nel rispetto della legge e deglia ltri. per il resto contesterò sempre il fascismo, con forza, per tutto quel che è stato, anche se non lo considero il male assoluto, è troppo forte come espressione.

tutto qua.

daniele sensi ha detto...

Rigitans, il problema è che tu continui a relegare l'antifascismo ad una mera posizione politica, mentre esso è la chiave di volta della nostra Costituzione, ovvero del nostro essere nazione, il fondamento stesso di quel dibattito che dovrebbe consentire il dialogo tra posizioni differenti: l'antifascimo è la condizione stessa del far politica in questo paese.
Se poi tu ritieni che il fascismo non sia stato, per questa italietta senza memoria, il male assoluto, spero ti renda conto di essere da meno dello stesso Fini - e forse qualche riflessione sul tuo essere e viverti a sinistra, fossi in te, me la farei. Magari sei semplicemente antiberlusconiano - un moderato conservatore che si collocherebbe in una destra liberale se, a destra, non ci fosse Berlusconi.

Andrea ha detto...

Daniele scusa se mi intrometto non ho un mio blog ma leggo gli interventi su Kilombo e allora mi chiedo: non sei troppo paziente? che ci fa uno che dice che il fascismo non è il male assoluto su un aggregatore di siti che si chiama "metablog delle SINISTRE"???????????

alex ha detto...

Daniele e, se sono in contatto, anche Adele e ame,per domani incrociamo tutte le dita dei piedi e delle mani e tutto ciò che è incrociabile nel nostro corpo,per intenderci come per i rigori alla finalissima della coppa del mondo.

alex ha detto...

azz..è vero abbiamo passato la mezza..oggi allora..

daniele sensi ha detto...

Sì, incrociamo l'incrociabile, ricordandoci anche, però, a naso, che lo stesso McCain sarebbe comunque -almeno su "certe" questioni- anni luce meglio delle nostre destre al governo.

alex ha detto...

Daniele peccato che si sia scelto la Palin che su "tutte le questioni"rischia di peggiorare la destra nostrana al governo(ci vuole talento ma lei ci riuscirà)e di diventare la giovanna d'arco per i cattotalebani de'noantri.

daniele sensi ha detto...

Vero, la Palin pare tanto un Calderoli in gonnella

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box