domenica 30 novembre 2008

Una notizia buona ed una cattiva

La cattiva notizia è che Magdi Cristiano Allam si butta in politica. La buona è che, per farlo, abbandona il giornalismo.



22 COMMENTI:

Alieno ha detto...

Ci mancava solo lui.Come si chiama questo ennesimo e fondamentale partito mangia contributi pubblici?

Saamaya ha detto...

la seconda "illuminazione" dell'anno, per Magdi?
Sarà mica troppo?

daniele sensi ha detto...

Si chiama "Protagonisti per l'Europa cristiana", contro "le malattie ideologiche come il buonismo, il laicismo ed il multiculturalismo".

"Arturo" ha detto...

Il Barack Obama della destra?
O il successore di Capezzone?
La seconda che ho detto!

daniele sensi ha detto...

Diciamo uno stile alla Capezzone ma sulle orme di Borghezio...

silvio di giorgio ha detto...

finalmente! se ne sentiva assolutamente il bisogno...

Alieno ha detto...

Meraviglioso un ex musulmano che diventa un fondamentalista cristiano.Mi viene da ridere se nonci fosse da piangere.

ladytux ha detto...

Che culo! :(
ladytux

Siete sempre i soliti ha detto...

Se leggeste meglio (ammesso e non concesso che Voi sappiate leggere) notereste che Magdi chiede il supporto anche dei mussulmani. E' quindi evidente la Vostra attività di mistificazione della realtà (come è sempre stato nella Vostra storia)

Alieno ha detto...

Si certo i mussulmani amano gli apostati,si iscriveranno in massa.Anche perchè ha parlato molto bene di loro.

Alieno ha detto...

@ anonimo
ROMA (30 novembre) - No all'aborto, no al divorzio, no ai matrimoni gay, no alla ricerca sugli embrioni umani, no all'eutanasia. Sì alla famiglia naturale, costituita da un uomo e una donna in grado di procreare, sì alla vita dal concepimento alla morte naturale, sì al rispetto dell'autorità morale e all'inviolabilità delle regole etiche universali. In definitiva, sì a un nuovo modello di stato etico, basato su «fede, religione, libertà, verità, valori».

Questo il manifesto programmatico del partito Protagonisti per l'Europa Cristiana, fondato oggi da Magdi Cristiano Allam a Fabrica di Roma in provincia di Viterbo, paese nel quale il vice direttore del Corriere della Sera vive da alcuni anni sotto scorta. Per l'esordio del suo partito, Allam ha scelto una scenografia estremamente minimal: due soli manifesti con la scritta «Sì, noi siamo i protagonisti e ce la faremo», sormontata dalla una sua foto sorridente, e lo stemma del movimento. Una bandiera tricolore in campo azzurro circondata da 12 stelle gialle e il nome del partito Protagonisti per l'Europa Cristiana - Valori e libertà - Fede e religione.

In platea nessun volto noto. «Nasciamo nella consapevolezza che la nostra Europa - ha detto Allam nel discorso introduttivo - è in preda ad una deriva etica che si alimenta in una concezione materialista e consumistica della vita». E ancora: «Nel quadro politico italiano, da destra a sinistra, c'è una preoccupante anarchia dei valori che noi vogliamo colmare. Per questo nasce il nostro partito, laico e autonomo».

Per quanto riguarda i rapporti con l'Islam, la sua religione fino alla conversione al cristianesimo, Allam ha detto: «Noi vogliamo convivere pacificamente con i musulmani come persone, nel rispetto delle regole che valgono per tutti, ma non vogliamo essere costretti ad accettare l'Islam come religione, Maometto come profeta e la Sharia come legge».

Allam ha annunciato che il suo partito si presenterà alle elezioni europee del giugno prossimo: «Intanto ci organizzeremo in tutta Italia per partecipare alle future elezioni amministrative», ha precisato. Allam ha concluso dicendo di aver deciso di fondare il partito «per colmare il baratro tra materialità e spiritualità e per proclamare uno stato di emergenza etica in Italia e in Europa». Domani la presentazione ufficiale, in un incontro con i media alla stampa estera.

Dato che non so leggere al contrario di te, mi spieghi l'articolo tratto dal messaggero.it?Cosa dovrebbero fare i mussulmani?

Audrey ha detto...

Perchè non si è iscritto direttamente al partito di Giulianone Ferrara che tanto successo ha avuto alle ultime politiche?
Sono riuscita a capire che i punti programmatici sono alquanto simili (senza saper leggere nè scrivere :-D)

Alieno ha detto...

Mancano i roghi degli eretici e poi siamo a posto.

daniele sensi ha detto...

@ Alieno, se la dichiarazione di intenti di Allam la ascolti dalla sua viva voce nel video inserito sul sito del neo-nato partito, rabbrividerai.. E' delirio puro.

@Audrey, a confronto Ferrara pare un illuminato progressista..

Alieno ha detto...

Visto e letto.Non ho parole!

La Mente Persa ha detto...

UN MONDO MALATO DI IDEOLOGIA!
Ci mancava anche questa!

Gabriele Porri ha detto...

boh non mi ha pubblicato un commento. mi chiedevo se stiamo ancora pagando la scorta a questo signore così squallido, le cui idee non sono meno estremiste di quelle di chi lo minaccia

Wil ha detto...

Sai Daniele, fino a poco tempo fa quando incrociavo un articolo di Allam, o lo beccavo in Tv, difficilmente mi lasciavo sfuggire i suoi concetti.

Mi è sempre sembrata una persona seria, carismatica, preparata.

Nell'ultimo paio d'anni però qualcosa si è rotto. La conversione, l'infinito tour "promozional-religioso" (oddio, magari mi sbaglio eh), ed ora il partito.

Bà, mi sa che non ci siamo.

Posso chiederti una cosa? Lascia perdere l'ultimo Allam, ma lo hai sempre detestato?

Grazie, Wil.

daniele sensi ha detto...

No, non l'ho sempre detestato (a parte che anche ora non detesto lui, ma quel che dice). Forse un tempo lo seguivo distrattamente, ma mi pareva uno che giustamente lavorava contro il fanatismo islamista in supporto dell'"Islam dolce". Ora,invece, fa un pessimo servizio a quei tanti che, in certi paesi islamici, tentano -anche, pure loro, rischiando la propria vita- di contrastare l'estremismo dall'interno dell'Islam.

Wil ha detto...

Condivido. Sono molto curioso di vedere chi verrà coinvolto nel partito.

In un momento di Trash Mentale elevato cazzata ho persino pensato a Mastella ...

Wil

daniele sensi ha detto...

Temo che a confronto lo stesso Mastella possa apparire un mangiapreti...

Anellidifumo ha detto...

Se ne sentiva proprio la mancanza, di un bel partito integralista cristiano.

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box