mercoledì 10 giugno 2009

Armatevi e partite

Per coloro che ancora dovessero credere nel Pd -o meglio: in un altro Pd-, segnalo due iniziative, in vista del congresso di ottobre.

C’è Mario Adinolfi, che lancia la mozione “Iscritti protagonisti” (occorre qualcuno che la rappresenti sul territorio, nonché 1.500 iscritti che la sostengano), e, il 27 giugno al Lingotto di Torino, la riunione (pubblica e democratica) dei Piombini, promossa da Beppe Civati (idee e contributi per il Congresso).

Io non sarò né tra i primi né tra i secondi. Perché di riconvolare a nozze con un Partito per la causa del quale poi mettermi a disposizione ben sapendo che alla prima occasione utile, con una dichiarazione pubblica di 30 secondi, personaggi come Fassino riuscirebbero a mortificare e polverizzare l’eventuale lavoro svolto, non ho ovviamente voglia. Preferisco stare alla finestra, attento anche a ciò che succederà dalle parti di Sinistra e Libertà e dei Radicali (che con convincimento ho votato alle Europee).

Ma tant’è; Mario e Beppe sono due bravi ragazzi di buonsenso, il che non è poco. Fate voi.

p.s.: al Lingotto ci sarà pure Ivan Scalfarotto. Andatagli male alle Europee, aveva annunciato una sorta di ritiro a vita privata. Ci ha ripensato, e ne sono felice: l’attuale nomenklatura "democratica" è decenni che viene trombata e di farsi da parte non ne ha mai voluto sapere...

D.S.

10 COMMENTI:

"Arturo" ha detto...

E se facessi ancora un tentativo caro Daniele? Dai ripensaci, we (I) need you!

Andrea ha detto...

Io una cappatina al Lingotto la faccio. Poi ti farò sapere
;)

tina948 ha detto...

Io non ho guardato cosa succedeva a Sinistra e Liberta', l'ho votata, ne ho le pelotas piene di pensare a sinistra, votare a sinistra e trovarmi tra i ........ la Binetti e Ciccio Bello, alla provincia ho appoggiato la lista Chiamparino, ma per il resto.... basta, la mia agnosticita fa il paio con la mia educazione, esaurite le due evangeliche guance correrei il rischio di rispondere con uno sganassone. Buona fortuna a chi lo vuole ancora seguire.
Tina

Anonimo ha detto...

per carità!

adele ha detto...

Daniele , qual è la tua opinione sul referendum?

daniele sensi ha detto...

Adele,
la tentazione di sostenerlo, nella speranza di far fuori la Lega, è forte - ma irrazionale. Primo, perchè allo stato attuale il rischio, nel giro di qualche anno, è che alla fine il premio di maggioranza possa essere proprio la Lega a portarselo a casa; secondo (e soprattutto) perchè si tratta di un'oscenità antidemocratica: le diverse anime della sinistra non confluirebbero nel Pd, semplicemente verrebbero private di rappresentanza. Insomma, non andrò a votare.

Rigitans' ha detto...

benvenuto nella stessa barca.

io aspetto l alleanza politica verdi-radicali, vediamo se vengo accontentato.

daniele sensi ha detto...

Rigitan's,
il sistema politico italiano ci sta rendendo orfani. Molti di noi hanno una visione politica del mondo sufficientemente sfaccettata da non poter vivere l'adesione ad uno solo degli attuali partiti in campo se non come costrizione. Altro che bipartitismo.... per il paese Italia si tratterebbe di una vera violenza, nei confronti dell'elettorato più consapevole almeno.

chiara ha detto...

x daniele
condivido in pieno le tue risposte ad adele e rigitans'+ciao

adele ha detto...

Grazie per la risposta Daniele. Ho fatto il tuo stesso identico ragionamento. Il Pd comunque è già un contenuto vuoto. Ieri pare che una ventina di loro abbiano votato il ddl che lega le mani ai magistrati.
Una didattura morbida e progressiva, la definiscono in molti, ma anche così odiosa... Non mi pare vero, a volte mi sembra di essere in un brutto incubo, dico a me stessa: sta buona , non agitarti che fra poco spunta la luce dell'alba e ti svegli. Mi piacerebbe svegliarmi e scoprire che oggi è solo il 26 dicembre del 1989. Non veniva da crederci: il tiranno non c'era più; ma mai avrei potuto pensare che da consolatrice delle pene altrui , avrei potuto anch'io, così abituata a respirare l'aria della democrazia, vivere quell'incubo che hanno vissuto altri.

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box