sabato 19 settembre 2009

Silvio lo sai, lo sai che la Lega ti burla ancora

Ieri Berlusconi ha dichiarato:

"Se il trattato di Lisbona non dovesse passare occorrerebbe rivisitare l'attuale assetto dell'Europa per creare un nucleo di stati che operino al di là dell'unanimita".

Il riferimento è al referendum del prossimo 2 ottobre, tramite il quale l’Irlanda dovrà decidere se ratificare o meno il testo di riforma della Costituzione europea, affossata nel 2005 dal no congiunto di Francia ed Olanda.

In una precedente consultazione gli irlandesi avevano già respinto il trattato, la cui entrata in vigore, di prassi, richiederebbe l’adesione unanime degli stati membri.

Quello di Berlusconi è quindi un pronunciamento saggio: con o senza Irlanda, si va avanti lo stesso.

Bene. Bravo. Evviva l’europeismo del nostro premier.

Tuttavia, lo sa, Berlusconi, che all’interno della sua maggioranza c’è qualcuno che rema contro? Ovvero: lo sa, Berlusconi, che proprio in questi giorni gli eurodeputati della Lega Nord, assieme ai colleghi del gruppo Europa della Libertà e della Democrazia, stanno facendo recapitare ad ogni elettore irlandese una brochure a colori di sette pagine per dirgli di votare "no" all’imminente referendum?

Nel giugno del 2008 Umberto Bossi ebbe a dichiarare: "La Lega Nord sarà compatta sul voto a favore della ratifica del trattato europeo siglato a Lisbona. Noi siamo uniti, dove vado io vanno tutti. Quello che io dico di votare, votano, e se dico di votare sì, tutti votano sì".

E' l’autorità del Senatur che si ferma alle Alpi o è la Lega che fa il doppio gioco?

D.S.

20 COMMENTI:

Roby Bulgaro ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
daniele sensi ha detto...

Roby, te ne prego, evita gli insulti. Mi costringi a cassare il tuo commento. Anche della Lega è possibile parlare con un linguaggio pulito.

Andrea ha detto...

Ma è mai possibile comportarsi in questo modo insulso sulla politica estera? Ma che governo è????

duhangst ha detto...

Non conoscevo questa notizia, quindi la lega è andata in Europa per mettere i bastoni tra le ruote.

daniele sensi ha detto...

duhangst,
la tattica della Lega è quella del cavallo di Troia. Come sta facendo anche in Italia, peraltro: governare per smembrare.

Anonimo ha detto...

ci sono 14 ragioni principali per opporsi al Trattato di Lisbona, non sono io ad elencarle ma la Destra.
Invito a leggere...anche se è del 2008, figuriamoci oggi. Ma Lisbona, oh cara..non è stata mai d'interesse di alcuno, se non per gli addetti, come la Bolkestein, impronunciabile nome, ma va tutto avanti e Silvio lo sa anche i compari e i nemici di Silvio e dei suoi, non lo sanno milioni di altri, forse non vogliono neppure.
Doriana
http://destra.iobloggo.com/18/trattato-di-lisbona-perche-non-essere-d-accordo

daniele sensi ha detto...

Doriana,
Lisbona interessa tutti coloro che, come me, sognano una patria europea (e che di certo non sono "addetti", ma semplici, consapevoli cittadini). Le 14 ragioni da te riportate mi rammentano semmai di quanto sia affascinante quel progetto.

Roby Bulgaro ha detto...

Ti chiedo scusa per la mia infervorata del 1°commento, hai fatto benissimo a cassarmi: non è nel mio stile, per ciò ti ringrazio. Comunque rispetto ai 14 punti descritti al link di Doriana, io ci vedo alcune cose buone, ma, di gran lunga ci vedo molte più cose negative, che si verrebbero ad innestare con il nostro già flagellato assetto politico. Che ne dici? Tieni conto che anche io sogno una europa unita, ma nei valori di fraternità e rispetto delle persone e dell'ambiente.

Roby Bulgaro ha detto...

Ecco cosa ho letto anche , a proposito del trattato di Lisbona :
"IL DIRITTO ALLA VITA...SECONDO IL TRATTATO DI LISBONA
Articolo 2 - Diritto alla vita
1. Il diritto alla vita di ogni persona è protetto dalla legge. Nessuno può essere intenzionalmente privato della vita,salvo che in esecuzione di una sentenza capitale pronunciata da un tribunale, -NON ERA NELLA COSTITUZIONE EUROPEA! E' ILLEGALE E CRIMINALE!- nel caso in cui il delitto è punito dalla legge con tale pena. LA CIVILTA' DI CUI L'EUROPA E' RAPPRESENTANTE HA SEMPRE RIGETTATO LA POSSIBILITA' CHE DARE LA MORTE SIA LEGALE!! CRIMINALI!
2. La morte NON SI CONSIDERA inflitta IN VIOLAZIONE di questo articolo quando risulta da un ricorso alla forza resosi assolutamente necessario!!!!!!!(STA DICENDO CHE, ADESSO, IN EUROPA, NON IN AMERICA! IN EUROPA!! UCCIDERE E' LEGALE SE:
a. per assicurare la difesa di ogni persona dalla violenza illegale;
b. per eseguire un ARRESTO REGOLARE -SIAMO DI FATTO IN GUERRA! PER CATTURARE UNA PERSONA LA SI PUO ABBATTERE! per impedire l'evasione di una persona regolarmente detenuta IDEM!CRIMINALI! ;
c. PER REPRIMERE, in modo conforme alla legge -NON ESISTE UNA SIMILE LEGGE IN EUROPA, E NON DEVE ESISTERE!, una sommossa o una insurrezione.PERCHE SANNO CHE SCOPPIERANNO PRESTO! SANNO CHE LA SITUAZIONE E' INSOSTENIBILE PER NOI.
NOTATE che NON ESISTE una DEFINIZIONE di sommossa o insurrezione,quindi le forze di polizia hanno la MASSIMA LIBERTA' in questo frangente.
Fonte : http://www.youtube.com/user/uffx3
Che ne dici?
Ciao_
Roby

adele ha detto...

Daniele, sono molto triste per la terribile tragedia che sta vivendo in questi giorni Antonio Socci, scusa se utilizzo il tuo blog,per esprimere la mia vicinanza a quest'uomo nei confronti del quale mi sento anche un po' in colpa per averlo giudicato troppo duramente. Speriamo, speriamo che possa uscire presto da questo incubo e possa ritrovare il sorriso della sua bambina. Mi unisco anch'io a questa preghiera corale diretta a Gesù.

Padanina ha detto...

NO a questa Europa di poltrone.

Anonimo ha detto...

A proposoto di nord produttivo e sud (del mondo) "parassitario"...

"Tra il 1986 e il 1987 un gruppo di industriali - alcuni con nomi e Cda di peso - prendono contatto con una società particolarmente attiva, la Jelly Wax, con sede a Opera, vicino Milano, nel cuore del nord produttivo. Offriva un servizio preziosissimo, lo smaltimento dei rifiuti tossici.

L'industria chimica italiana - erano gli anni d'oro della Montedison, del polo di Porto Marghera, ma anche di Seveso e di tante emergenze più o meno note - aveva il problema della mancanza di siti idonei anche solo per lo stoccaggio temporaneo degli scarti di lavorazione. Non esistevano, in sostanza, discariche idonee, con tecnologie per lo smaltimento sicuro. Il prezzo offerto dalla Jelly Wax era all'epoca di 500 dollari a tonnellata, per il servizio completo.

Cosa accadesse dopo la consegna alla società guidata da Renato Pent poco importava: i camion uscivano dalle fabbriche carichi di fusti e il problema, almeno sulla carta, era risolto.
La società milanese aveva creato una rete fitta di contatti con i signori dei rifiuti sparsi in tutto il mondo."

Anonimo ha detto...

In un rapporto le cifre sulla competizione per la manodopera altamente qualificata.
I laureati stranieri snobbano l’Italia
Ne arrivano di più in Turchia
Sono lo 0,7% dei paesi Ocse. Molti di più i nostri «cervelli» andati all’estero
[...]

"«Gli stranieri che arrivano nel nostro Paese sono mediamente più istruiti degli italia­ni, ma meno degli immigrati che si diri­gono in altri Paesi europei, soprattutto in quelli che adottano politiche di immi­grazione selettive».
...
E si vede...

Anonimo ha detto...

No alla tecnocrazia e all'oligarchia finanziaria di Bruxelles. Sì a tutte le posizioni antagoniste, ovunque siano situate politicamente, capaci di mettere sabbia negli ingranaggi di quel mostro antidemocratico che fa di popoli e individui carne da macello, all'insegna del "produci, consuma, crepa".

daniele sensi ha detto...

Roby Bulgaro,
grazie per la comprensione.

Quanto al trattato di Lisbona, un consiglio: cerca di rifarti sempre alle fonti originarie, ed il più possibile ufficiali e/o oggettive. Il Trattato non è un testo omogeneo di articoli scanditi in successione nella loro esplicazione (tipo la nostra Costituzione, per intenderci); esso è invece un complesso e continuo rimando a documenti preesistenti. Un testo di difficile lettura, ai più, che quindi ben si presta, per l’apparente ambiguità di alcuni suoi passaggi, ad interpretazioni capziose, tipo quella da te ripresa (da un video, tra l’altro, appartenente ad uno di quei canali Youtube fissati coi complotti massonici mondiali – poco attendibile, dunque, come fonte). In realtà l’articolo da te citato appartiene alla CEDU (Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo), ma è alla “Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea” (quella che sancisce l’inviolabilità della vita) che il Trattato riconosce esclusivo valore giuridico.

mozart2006 ha detto...

Il razzista governativo italiano medio ha solo due neuroni, ma il cervello è così stretto che, quando si incontrano, devono far manovra

Anonimo ha detto...

Varese
Mamme e papà protestano
sotto la sede della Lega

Una trentina di genitori si sono dati appuntamento sotto al balcone del Carroccio. Due di loro sono stati ricevuti da Fabio Binelli al quale hanno consegnato una lettera con le loro richieste

Non li iscrivono alla Cairoli perchè ci sono gli stranieri, che delusione
---
Ahaha la lega iniia scricchiolare sul suo stesso razzismo. Qualcuno anche a VARESE non ci stà più al populismo chicchierone!!
---Ahahaha

crevalcorepadana ha detto...

Eh già, 30 voti in meno per la Lega e 30 voti in più per qualche partito ancora più a destra. Felici? :)

mario antonelli ha detto...

sono anche io antileghista e anch'io spero nella nascita di un europa forte, però forse sul trattato di lisbona qualche domanda ci sarebbe da farsela, se hai voglia leggi questo articolo di paolo barnard (basta cliccare sul mio nome), è un pò lungo ma è molto interessante e ovviamente non è il solito articolo di dietrologia spicciola scritto da bloggher cialtroni.

Roby Bulgaro ha detto...

In merito al commento che ho fatto, citando un canale youtube, ho ricevuto una richiesta dalla proprietaria di quel canale, che si è sentita offesa dal tuo
contro-commento. Non riuscendo essa stessa a postare sul tuo blog, mi ha detto, per motivi tecnici, mi ha fatto pervenire uno scritto che contesta aspramente quello che hai detto sul suo canale. Io da parte mia, posso solo dire che avrei scelto un tono più pacato, ma comunque ho rispetto per la sua posizione, di persona che, prima di pubblicare cose, verifica le fonti.
Se vuoi contro-commentare ciò che scrive, ti prego di rivolgerti alla diretta interessata, preghiera che rivolgo anche a lei, pregandola di non usarmi più come tramite, visto che, comunque sia, io rispetto entrambi, e cerco di avere un rapporto onesto e cordiale con cascun contatto della mia rete di amici e conoscenti.
E' ovvio che se ravvisi un'offesa nel commento di uffx3, non ne sono responsabile.
Fonte: http://www.youtube.com/user/uffx3
commento:

Daniele Sensi, vedo che in risposta a Roby citi il mio canale esprimendo un'opinione su qualcuno che non conosci e che non avrai mai il piacere di conoscere. Le fissazioni apparterranno forse ai tuoi familiari, e ti siamo vicini col pensiero; ciò non significa che ti autorizziamo a dire quello che ti passa per la testa mentre essa è spaventosamente priva di materia grigia.
Per quanto riguarda ciò che tu non sei attrezzato a capire, abbi pazienza. Ed abbi il buonsenso di cassarti da solo quando dici sciocchezze. Il tuo blaterare sul trattato di Lisbona è cosa che tutti sanno. Altro è dare, di quell'intrico di documenti, un sunto che riporti il risultato delle modifiche. Mi sembra che ti si debba proprio spiegar tutto.

Speriamo che la prossima volta tu abbia il minimo coraggio necessario per esprimerti davanti agli interessati anzichè in un angolo del web di importanza zero, quale è questo, pieno di tags altrui a riempire il nulla. Che nulla resta.
Vedi di ringraziare quella brava persona di Roby di essersi degnato di scrivere qui. Quanto a me, evita di nominarmi ancora, almeno finche non ti riconoscerò una qualche forma di esistenza, mèta che difficilmente puoi raggiungere.

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box