giovedì 8 ottobre 2009

Delirio eversivo di Berlusconi a Porta a Porta

"Napolitano doveva intervenire sui giudici della Corte costituzionale per influenzarli. La Consulta non è più un organo di garanzia. E Rosy Bindi è più bella che intelligente"

28 COMMENTI:

pattume ha detto...

e io che pensavo fosse una puntata di medicina33 che trattava il tema "L'arteriosclerosi".. :°)

chiara ha detto...

si è dimenticato di dire che oltre ad avere il 70% di gradimento degli italiani è anche bello un bel pò, anzi è proprio il più bello di tutti (Viva Rosy Bindi viva Rosy Bindi viva Rosy Bindi)

Anonimo ha detto...

E' un uomo disperato, più alto che onesto

Rigitans' ha detto...

a me ha fatto più specie l'uscita su rosy bindi, che dimostra quanto sia "melmoso" dentro berlusconi, spprattutto con le donne. un maschilista da far schifo.

il resto è palese.

Anonimo ha detto...

A LUI le donne lo ammirano solo se PAGATE...

Vecchio Viscidone..

F. e C. ha detto...

iulio Gallera (Pdl) ad Affaritaliani.it: “Tre moschee a Milano”. Salvini? “E’ un battutista”
Giovedí 08.10.2009 06:48


La maggioranza è in fibrillazione. Prima la questione della moschea, con il consigliere del Pdl Brandirali che sostiene che il Popolo della Libertà sia ostaggio della Lega, poi lo scontro tra consiglieri comunali della maggioranza e la giunta sulla sanatoria delle multe Ecopass. Insomma, rimangono questioni aperte e spinose. Giulio Gallera, capogruppo del Pdl a Palazzo Marino, sceglie Affaritaliani.it per fare un po' di chiarezza. La moschea a Milano? "Facciamone due o tre". E sul luogo di culto attacca frontalmente il leader della Lega milanese Salvini: "E' un battutista non un politico. Non lo ascoltano nemmeno i suoi.

Lo stesso Maroni pensa che le moschee siano una realtà da cui non si può prescindere".

[...]Ma la Lega non le vuole ed è pronta ad alzare le barricate...

"Bisogna capire chi è la Lega: quando Maroni dice che vuole fare la legge per disciplinare l'attività delle moschee sostiene implicitamente che i luoghi di culto per gli islamici sono una realtà da cui non si può prescindere. Altro è quello che dice Salvini: sembra che di professione faccia il battutista più che il politico. Salvini prende posizioni che di volta in volta vengono smentite dagli assessori regionali, dai ministri e dai dirigenti nazionali del Carroccio. Mi sembra che la Lega lo abbia confinato nel ruolo di battutista e poi qualcuno pensa a ricucire

Anonimo ha detto...

Allucinante e allucinogeno -.-'

God Save Italy, pleaseeeeeeeee!!

Ale

mozart2006 ha detto...

Berlusconi: "Vedrete di che pasta sono fatto!" Sì, alla puttanesca.

Anonimo ha detto...

Bella questa... alla puttanesca!

LOST IN WC!!

Paz83 ha detto...

lo scrivevo ieri sera sul blog: le reazioni di S.B. mi hanno dato tanto l'idea di un uomo rantolante e ferito, all'angolo. Peccato che siano solo impressioni, e che temo la realtà sia ben diversa.

Maxso Magazine ha detto...

Berlusconi è dannoso per vari motivi, ma soprattutto perchè con le sue "cause" distrae il popolo dai veri problemi del paese. Oramai quello che dice non fa più "effetto" su di me. E' chiaro che Berlusconi si crede di essere una sorta di semi Dio...

crevalcorepadana ha detto...

Embè? Noi stiamo zitti quando vi esibite in "calderoli porco" "bossi invalido" e cose di questo genere. Fa male essere insultati una volta tanto? Dovrete farci l'abitudine.

F. e C. ha detto...

Il quotidiano inglese pubblica un articolo sull’uscita della nuova edizione del libro “Tendenza Veronica” .

Silvio Berlusconi “è un uomo malato e ha bisogno di cure”. La Lario: “Anche se parlassi con lui, mi racconterebbe un’altra delle sue bugie e io questo non lo sopporto più – riporta il libro – Non posso rassegnarmi ad essere la sua infermiera e non riesco a impedirgli di rendersi ridicolo agli occhi del mondo”.

Anonimo ha detto...

Fa ricordare molto la fine del "Caimano". Comincino a vergognarsi i suoi elettori, se ne sono capaci.

Anonimo ha detto...

Domani riparte il processo Mills

Il premier potrebbe essere chiamato
a Milano come testimone in appello
PAOLO COLONNELLO
MILANO
Nei corridoi della Procura milanese, mentre fuori il mondo politico impazzisce, la tranquillità regna sovrana. Ma dietro la porta in legno dell’ufficio del sostituto procuratore Fabio De Pasquale, il pm nei processi di Silvio Berlusconi, si ascolta una musica di cornamuse e tamburi: è una vecchia canzone del bardo bretone Alan Stivell che s’intitola «E’ venuto il giorno della liberazione».

mozart2006 ha detto...

Voi lo fraintendete sempre, che poi lui deve rettificare il vostro pensiero:
non era "di che pasta son fatto" ma "di che pasticche mi sono fatto".
Tutto questo nell'ambito del sostegno a federfarma.

Adele ha detto...

Caro Daniele, siamo messi proprio male. Se il capo e i suoi pari esternano tanta sicurezza nel precisare "la superiorita di una presunta costituzione materiale" che si porrebbe sopra quella formale, hanno delle valide, anche se non legittime ( è ovvio) ragioni. Napolitano forse ha agito con prudenza e lo stesso i membri del Pd. Ho seguito e ho ascoltato ogni voce , ogni dichiarazione e ho fatto le mie dovute riflessioni. Quel che è preoccupante non sono tanto le frasi intimidatorie palesi del presidente del consiglio e del suo squadrone, ma quel che sta dietro a tanta sicurezza. Daniele, hai seguito, per caso, l'intervista a Rutelli , su linea notte, ieri sera?
E' la politica degli "arcana imperi" , che sta dietro alle tante parole, nonchè decisioni, che fa paura. Quell'uomo, non è solo in grado di comprare ciò che vuole, quell'uomo è dentro a un chiaro disegno eversivo, portato avanti con molta determinazione. Rutelli, in modo schivo e prudente, evita di rispondere su certe questioni riguardanti i servizi segreti . C'è qualcosa che molti trascurano e che la politica non dice, ma in grado di spiegare la minacciosa tracotanza, la sicurezza di sè esternata ieri da S.B.

Anonimo ha detto...

Per una volta il caro Gad nel suo blog ci ha preso. Berlusconi non un fine ma un mezzo per arrivare alla Libertà. Quello che diciamo da 10 anni è entrato anche nella zucca vuota del democratico ebreo. Mai una volta che dice ciò che pensa dei suoi compaesani sionisti. sempre li a commentare la Lega.. ma di quello che i suoi fanno ai palestinesi mai una parola. tipico di un piddino.

Adele ha detto...

Trascuri, un piccolo particolare , Anonimo: Gad Lerner è cittadino italiano,e se dunque se ne "sta lì a commentare sempre la Lega" lo fa da italiano , innanzitutto. Ovvero, può farlo perchè ad ogni cittadino ( nel senso più ampio che questo termine assume in un contesto democratico) è riconosciuta questa libertà: il diritto di esprimere liberamente le proprie convinzioni, opionini politiche, religiose, ecc, ecc.. Che sia poi ebreo e sionista, è affar suo e può legittimamente esserlo... La sua razza e il suo "modo di essere" non contrasta con le leggi del nostro ordinamento, nè presuppongono una minaccia.
Semmai è proprio la Lega a rappresentare una minaccia per per molti cittadini portatori di identità diverse da quella "padana".

Padanina ha detto...

berlusca mi ha fatto scompisciare quando ha detto (non so in che programma) che la bindi è più bella che intelligente.. AHAHAHAH! che rider gnari..

The Komrad ha detto...

E' del tutto evidente che abbiamo concetti di ilarità molto differenti.

Anonimo ha detto...

Adele infatti non ho detto che il Sig. Lerner non è libero di fare ciò che vuole. Ho solo detto che fosse il Sindaco Tosi a deportare e distruggere migliai di persone, così come fanno in Israele con i palestinesi, sai che puntatone farebbe il Sig. Lerner sulla deriva hitleriana della ega? ma visto che è il suo Popolo, quello eletto, a commettere crimini contro l'umanità... allora silenzio.. tipico del sinistro, non credi?Modello gli eccidi della Resistenza italiana indicati da Pansa nei suoi libri.

F. e C. ha detto...

Ahahahahah ahahaha che ridere!

Ahahahaha hahahaha hahaha che ridere!!

Fa proprio ridere.
AHAHAHAHAHAH HAHAHAHAHAHAHAHA AHAHAHAHAHA HAHAHAH HAHAHA AHHAHAHAHA.

Ma chi vuole avere a pranzo a casa propria persone del genere? Se avessi dei genitori così non li presenterei agli amici...

Ahahahahahahaha ahahahahahahaha hahahahah ahhahahahaha ahhaahha che ridere!

Antonio S. ha detto...

Io non vi capisco. Premetto che sono un elettore e militante del Partito Democratico, ma voi state sbagliando in pieno, cari amici. Berlusconi, che vi piaccia o no, è stato votato dalla metà degli elettori. Quindi, è un dovere provare il dialogo con lui, sia per le riforme che per il governo del Paese. A demonizzarlo restano solo i seguaci di Grillo e Travaglio, quelli dell'IDV e i nostalgici comunisti (sì, quelli che gioiscono per la morte dei nostri soldati all'estero, anzichè applaudirli per la loro opera di costruzione della pace e della democrazia).
Mi spiace, ma con gente come voi è meglio non avere nulla a che fare: il PD dovrà allearsi con partiti più responsabili, e non con gente che tira in ballo episodi di 30 anni fa (la P2 e roba simile), mentre siamo negli anni Duemila. E' ora di andare avanti, smettetela di sparare odio verso chi non la pensa come voi.

Antonio, democratico.

Anonimo ha detto...

Antontio democratico,
ma sei reale ?

Anonimo ha detto...

La colpa e' vostra!

Siete andati a votare alle elezioni?

Il problema e' che molti italiani non vanno manco a votare, votano scheda bianca piena di insulti o partiti inutili, fedeli al concetto che tutta la politica italiana fa schifo e non migliorerebbe niente... e allora che vi lamentate?
Non vi piace berlusconi, votate PRC.

Stessa cosa per i referendum, la gente non ha voglia di scollare il culo dal divano e poi non succede niente per proposte tipo "Eliminazione del rimborso spese per consultazioni elettorali e referendarie." - quorum non raggiunto - Notare che nel 2006 il solo rimborso elettorale è stato di 200 MILIONI di euro.

Per altre chicche:
http://it.wikipedia.org/wiki/Elenco_delle_consultazioni_referendarie_in_Italia

Mah valli a capire.

mozart2006 ha detto...

Se vi capita di eseere presenti quando suonano il Va pensiero prima di un comizio e volete creare sconcerto tra i padani ,ditegli,come ho fatto io ad una signora tutta bardata di verde da parere una Chiquita acerba: Signora,lo sa chi canta questo coro nell'opera? No dira' la signora al 99 per cento e Voi pronti, con tono sommesso e comfidenzialei: GLI EBREI!!!!!!! Senz'altro riuscirete a creare un trauma psichico come l'ho creato io (e rido ancor e rido ancor)

mozart2006 ha detto...

Se vi capita di eseere presenti quando suonano il Va pensiero prima di un comizio e volete creare sconcerto tra i padani ,ditegli,come ho fatto io ad una signora tutta bardata di verde da parere una Chiquita acerba: Signora,lo sa chi canta questo coro nell'opera? No dira' la signora al 99 per cento e Voi pronti, con tono sommesso e comfidenzialei: GLI EBREI!!!!!!! Senz'altro riuscirete a creare un trauma psichico come l'ho creato io (e rido ancor e rido ancor)

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box