venerdì 11 dicembre 2009

Emma Bonino lancia lo sciopero dei migranti

Sul modello del "24 ore senza di noi", indetto in Francia per il primo marzo 2010, Emma Bonino (una che in un paese serio è già da un po' che sarebbe presidente della Repubblica, o del Consiglio, o quantomeno segretario del Partito democratico) lancia la proposta per uno sciopero dei migranti anche in Italia.

d.s.

7 COMMENTI:

Saigon ha detto...

Ciao, ti segnalo questa notizia (se già non l'avevi sentita):

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/chi-tocca-il-crocifisso-va-in-galera-proposta-pdl-171448/

Addirittura la galera per chi rimuove il crocifisso. Ma la Lega non dice che "siamo tutti profondamente cattolici" ? Se è così, allora che bisogno ci sarebbe di imporlo per legge il crocifisso ?

Anellidifum0 ha detto...

Se Emma Bonino fosse segretaria del PD, il PD non sarebbe formato dalle persone che lo formano oggi. E, aggiungo, anche gli elettori del PD sarebbero ben migliori degli elettori reali del PD. Prova a proporre in una sezione qualunque del PD l'argomento Emma Bonino, vedi come ti rispondono (e non solo i dalemiani, eh).

ZOBI ha detto...

@ Saigon: la Lega fa queste proposte perchè sono in linea con la loro religione, un mix di tradizioni esteriori e intolleranza che loro chiamano cattolicesimo, ma che con il cattolicesimo non centrano nulla (tanto meno con il cristianesimo)

Miki ha detto...

Brava Emma! Così finalmente quando gli immigrati non in regola incroceranno le braccia per qualche mese, anzichè per un giorno, magari aumenteranno gli stipendi ai dipendenti (leggasi:poveracci) de noantri, e vedrete che troveranno Padani che vogliono fare l'infermiere,il magutt,l'uperari,l'allevatore di maiali e le pulizie sui treni. E' ora che questi vermi sfruttatori di tutte queste categorie (dagli imprenditori edìli in giù) imparino a stare sul mercato grazie alla loro intelligenza e innovazione e non grazie allo sfruttamento di poveracci d'importazione. Storia vecchia: i popoli che poggiano sugli schiavi bloccano inevitabilmente la loro innovazione tecnologica (perchè inventare una macchina che effettua un lavoro, quando hai lo schiavo che te lo fa gratis o quasi?) e spariscono.
Quando ci leveremo dai cosiddetti l'europa e schengen gli "Adriano Olivetti" sopravviveranno, le zecche che fanno il subappalto del subappalto andranno a lavorare dove meritano (call center). Meglio l'inflazione a 2 cifre e qualche scontro di classe ogni 30 anni (stile Russia zarista) che questa europa che ci ammazza senza che ce ne accorgiamo.

Anonimo ha detto...

Ohh noo un giorno senza lavavetri, vu cumpra e omini al distributore come faremoooo!

Amme sto sciopero me pare una strun...
Perche' sembra che solo gli immigrati siano sfruttati in italia.. ci sono anche operai italiani sfruttati, sotto pagati e in nero. Ma no.. il problema e' solo per le badanti romene!

Di sto passo si arrivera' come in usa dove le minoranze hanno quasi piu' benefici dei bianchi e spesso per ogni cosa di sentono discriminati.

Anonimo ha detto...

I migranti, certo che ne abbiamo bisogno, ma non dimentichiamoci che anche loro hanno bisogno di noi.
Piuttosto siamo stufi di mantenere questa obsoleta e parassitaria classe politica che vive sulla ns pelle, non hanno mai problemi di come arrivare a fine mese, non sanno cosa significhi aver preoccupazioni per trovare un posto di lavoro per i figli.
Questa parassita, come altri, viene a difendere i migranti.
Perchè non ha manifestato contro l'aumento dello stipendio,1250 EURO, dei parlamentari? Per la privatizzazione dell'acqua?
Pensa ai migranti! ipocrita!

Anonimo ha detto...

Brava Emma! E' una delle disgrazie di questo Paese, avere poche donne in gamba dove ci vorrebbero, non perchè ne sia privo, ma perchè ci sono troppi maschi prepotenti e disonesti

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box