venerdì 22 gennaio 2010

Rimbalza il delfino

Prima lo davano nel listino bloccato di Formigoni. Poi, giunta la smentita di Giorgetti (segretario della Lega lombarda), candidato semplice nel varesotto. Adesso pare che, per le prossime Regionali, Renzo Bossi andrà a caccia di preferenze nel bresciano.

Gli altri Giovani padani, nel frattempo, disciplinati invecchiano sotto ai loro infaticabili gazebo.

Viva la Padania! Nel nome di Umberto, di Renzo e dello spirito chino.

d.s.

24 COMMENTI:

Anonimo ha detto...

Povero Daniele, stai cadendo sempre più in basso. Posso farti l'elenco di Giovani Padani di 30anni diventati consiglieri comunali, provinciali, regionali, e parlamentari italiani ed europei. E sono sempre sotto i gazebo, vicini alla gente. Comunque attendiamo il risultato democratico delle elezioni per vedere a chi la gente sente di dare fiducia (anche con le preferenze).... e sentendo un po gli umori in giro, credo che siate sempre di meno... un po come in questo blog del resto.
Amico Padano
Ps: una domanda: ma la nostra Adele dove è finita?? senza di lei la comicità di questo blog è ridimensionata notevolmente!!

crevalcorepadana ha detto...

Pensi di riuscire a sparegere divisione? :)

Anonimo ha detto...

Vai con il figlio del papi! Renzino se lo merita un posto in politica, dopo anni di dura fatica spesi a riempire le ampolline a papino e a bocciare la maturità da privatista.

Anonimo ha detto...

Papi, papi, papi chulo papi papi papi ven a mi(ven a mi)(x3)
Papi, papi, papi chulo,

i love mmm,
4 ever mmm,

Y Lorna a ti te encanta el mmm,
Que rico el mmm,
Sabroso mmm
Y a ti te va a encantar el mmm

Te gusta el mmm,
Te traigo el mmm,

Tiziano ha detto...

uh uh uh, meritocrazia per tutti! offre la lega! pepepepepepepe

Padanina ha detto...

ma il bello di tutti questi pseudoscoop è che vengono riportate le voci di tutti, tranne che quella ufficiale della lega, che non ha mai detto che candida renzo.

non mi sembra il modo questo, di fare informazione.

Le Favà ha detto...

Magari lo rimbalzano per far perdere la notizia.
Poi alla fine, lo infileranno da qualche parte.
Manca poco, e si vedrà.

Talking Head ha detto...

@Padanina

>ma il bello di tutti questi pseudoscoop è che vengono riportate le voci di tutti, tranne che quella ufficiale della lega

Li leggi i post a cui rispondi? La voce "ufficiale" della lega è riportata (con tanto di link) alla seconda riga.

Boh... ti rinnovo la domanda fatta nell'altro post: questa fretta e questo vigore nello smentire la notizia come bufala, posso prenderla come un segno del fatto che, in effetti, se fosse vero vi farebbe incazzare molto?

Miki (Anarco-Leghista) ha detto...

c.v.d.
c.a.s.
f.d.c. (v.p.!)

Padanina ha detto...

nessuno ha mai avuto nulla contro le candidature proposte da bossi. se il territorio non ha uomini adatti lui ha sempre consigliato bene, dunque non vedo perchè prendersela, sia la volta di renzo o di qualcun altro, che comunque sarà deciso con l'approvazione delle sezioni provinciali.

i candidati devono prendere voti, alla fin fine. per questo sono tutti pseudo scoop, perchè pretendono di dare rilievo a indiscrezioni che nulla hanno a che vedere con la politica e con la necessità di piazzare le persone giuste al posto giusto per fare le battaglie giuste.

non sono le burlate dei quotidiani avversi alla lega che danno la percezione delle nostre mosse, questo è certo.

Anonimo ha detto...

Renzino? Un tipo a posto, un gran cervello, così ad occhio e croce, direi che ha tutte le carte a posto per concorrere alla prossima gara di lancio del tronco al palio dei Cento.

Anonimo ha detto...

La bella Francesca Pascale, del club "Silvio ci manchi", carriera comica a "Telecafone", dovrebbe trovare rifugio nel listino laziale della Polverini. Ma si parla anche di Daniela Martani, l'ex hostess Alitalia protagonista del Grande Fratello9. Mentre Chiara Sgarbossa, ex Miss Veneto, meteorina al Tg4, ha puntato al listino di Zaia. Dalle feste a villa Certosa arriva invece la barese Graziana Capone, laurea in Giurisprudenza, soprannominata l'Angelina Jolie delle Puglie. Tanto per far capire come la pensava, lo scorso agosto concesse un'intervista a "Novella" in cui paragonava Berlusconi a Gesù ("come lui anche il presidente parla ai giovani") e se stessa alla moglie del premier ("magari sarò la nuova Veronica"). In alternativa a un posto da consigliere regionale, c'è chi giura che la "Lara Croft" del Tavoliere possa planare dritta all'ufficio stampa di palazzo Chigi.
Bene, gli elettori del centrodestra hanno una bella scelta o pdl, o lega.
Per chi avesse il mal di schiena, stare a 90 gradi per quindici anni stanca, c'è anche la sua fisioterapista. Leggete qui.
Una bella scelta per voi del centrodestra, avete in lista anche il figlio di Bossi, la trota.

Anonimo ha detto...

"Camicie verdi apparato armato parallelo"
A Verona 36 leghisti rinviati a giudizio

Anonimo ha detto...

Vera o no che sia questa candidatura, siete patetici, accettereste anche una chiara dimostrazione nepotistica di stampo Dc pur di appoggiare quelle quattro capracce travestite da lupi

Anonimo ha detto...

Padova, cercasi coinquilini: «Ma non
leghisti»


PADOVA (22 gennaio) - «Si affitta a chiunque tranne che ai leghisti». Dopo meridionali e immigrati stranieri, ora anche il popolo del Carroccio si trova a fare i conti con le “discriminazioni immobiliari”.

Non sono più i cartelli odiosi che venivano appesi ai balconi delle case di ringhiera a cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta a Milano e a Torino.

Non sono neppure le prescrizioni più o meno discriminatorie che appaiono su siti e giornali specializzati in cui si fa capire che dall’affitto sono esclusi gli immigrati. Questa volta (ironia del destino) ad essere discriminati sono proprio i simpatizzanti di Umberto Bossi.

Da qualche giorno infatti sul muro della sede del Consiglio di quartiere 1 (tra piazza Capitaniato e il volto dell’Orologio), a pochi metri dalle aule della facoltà di Lettere e filosofia, si può leggere un annuncio che recita così: "Affittasi subito stanza singola in appartamento misto vicino al centro (via Vergerio). Internet, telefono, tv, lavatrice, lavastoviglie, parchetto sotto casa, cucina abitabile, lungo balcone, 4 stanze singole, 2 bagni, posto bici. Contratto singolo per studenti, benissimo anche Erasmus. Euro 282 tutto compreso". Firmato Chiara, Mattia, Alice, con i rispettivi numeri di cellulare a fianco.

Fin qui tutto regolare, uguale a migliaia di altri “foglietti” che tappezzano un po’ tutto il centro storico. Tutto regolare se l’annuncio non si chiudesse con un perentorio “No Lega” seguito da tre punti esclamativi. Il che vuol dire: si affitta a chiunque tranne che a studenti simpattizzanti del Carroccio.

giacinto2000 ha detto...

qui siam di fronte alla decadenza piu' pura. Roba che toglie a persone volenterose come me la voglia di studiare. Perche' tanto sanno che la meritocrazia non e' vincente. E' invece vincente essere puttane piuttosto che arraffoni, maleducati o clientelisti, xenofobi piuttosto che dediti al dileggio e all'offesa dell'avversario politico. Si candidano indagati, condannati,censurati dalle pubbliche amministrazioni. E la LEga di Padanina non fa eccezzione. Il suo partito che attua forti sistemi clientelari, vedere la sanita' lombarda in mano a CL e la pretesa assurda di Malpensa come secondo Hub italico, puntualmente andato a male. Un partito,la LEga, che spende 21 milioni di euro e ne guadagna il doppio dai rimborsi elettorali, e poi grida Roma ladrona. bella coerenza.

Loris Costa ha detto...

C'è poca dignità nella candidatura di un figlio,tanto per garantirgli un posto.Da buon padano dovrebbe andare a lavorare,visto che nello studio zoppica un po'.Oppure dimostrare all'università che sa farci.In tanti che aspettano un posto si trovano davanti l'ennesimo nominato o privilegiato.Anche questa è la Lega.

Miki ha detto...

Cosa dovrebbe fare il nasello per candidarsi senza accuse di nepotismo?

Anonimo ha detto...

Magari studiare?

Anonimo ha detto...

Magari andare a LAVURA'... come fanno tutti gli altri?
VERGOGNA PARTITO DIE RACCOMANDATI= DC = cRAXI = ROMA LADRONA

LEGA LADRONA: "i figl'e so pezz'e CORE!"

Anonimo ha detto...

Lombardia, assessorato in vista per Renzo Bossi. Alle Pari Opportunità. [giga da Spinoza.it]

Miki ha detto...

Era meglio allo sport (che come importanza vale l'assessorato al nulla di Sgarbi)!

Bergamasco ha detto...

Il popolo legaiolo è un popolo che subisce. Lo illudono con la secessione, e invece si ritrovano a mantenere solo la "frabbrichetta" di Bossi & Co.; "Roma ladrona" e "abbassiamo le tasse" e ne pagano più di prima con la Lega la governo; "Basta nepostismo" e gli tocca ingoiare il re degli ignoranti come se fosse l'olio di ricino.
Il legaiolo assume perennemente una posizione sola: a 90 gradi.
Che tenerezza che mi fanno!

Saluti da Bergamo! :)

Bergamasco ha detto...

@Padanina

"nessuno ha mai avuto nulla contro le candidature proposte da bossi. se il territorio non ha uomini adatti lui ha sempre consigliato bene,..."

Eh, già, perchè Renzo bocciatoper3esami detto "trota" è l'uomo adatto.
:D
Suvvia, ci sarebbero migliaia di uomini più adatti della "trota", ma è il figlio del capo e quindi può essere il più imbecille, ma lui passa davanti in ogni caso e voi ve lo subite.
Gemonio ladrona! :D

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box