domenica 10 gennaio 2010

Wow!

I compagni Radicali mi hanno chiesto una mano per le prossime elezioni regionali. Perché è vero che molti di noi quasi sono presi dall'incontrastabile istinto di trasferire la propria residenza in Lazio giusto per poter votare Emma Bonino, ma la lista Bonino Pannella è in tutta Italia che sarà presente. Raccolta firme (necessarie alle candidature) permettendo.

Ho spremuto il mio notebook fino all'ultimo kB dei suoi miseri banchi ram e della sua ancor più miserrima scheda grafica. Non importa che il risultato vi piaccia o no. Importa che recepiate il messaggio.

14 COMMENTI:

Andrea ha detto...

Wow!

Anonimo ha detto...

Wow!

Giappy ha detto...

E' un uccello? E' windows? E' mac? No, è Ubuntu! Complimenti, ottimo video (e ottimo sistema operativo!)

daniele sensi ha detto...

Giappy, che occhio!

Anonimo ha detto...

Se l'Italia fosse un paese normale Emma Bonino sarebbe segretaria del Partito Democratico

Andre ha detto...

E lo sai che i "compagni" radicali in Toscana si alleeranno con il PDL?

Anonimo ha detto...

Daniele e' verissimo. I radicali toscani vogliono allearsi con PDL e Lega.

Depenni anche loro?

Ligure Magnanimo.

daniele sensi ha detto...

@ Andre e Ligure Magnanimo,
Quella di Toscani credo sia solo una boutade (si sa, è un provocatore di mestiere) cui, spero, non vi sarà seguito ( per quanto la cosa costituirebbe più un problema per gli elettori del centrodestra che non per quelli Radicali, visto che sarebbe il Pdl a sostenere un candidato della lista Bonino, e non viceversa). Spassionatamente potrei anche osservare che se i Radicali hanno addirittura appoggiato un governo Berlusconi non dovrebbe stupire più di tanto un’alleanza simile a livello amministrativo, dove, si sa, gli uomini, generalmente, contano più delle ideologie (ed effettivamente sfido, in molte realtà locali, a trovare differenze, nel bene e nel male, tra rappresentanti del centrodestra e rappresentanti del centrosinistra; così come mi chiedo se sia tanto peggio –o tanto differente, dipende dai punti di vista- una lista Bonino alleata del Pdl rispetto ad un Pd alleato con l’UDC).
Da militante però, e non più da semplice osservatore, aggiungo che tuttavia la forma è spesso sostanza e che, dal momento che non sono un idiota, qualora Toscani davvero dovesse correre con le destre, mi auguro una sua sonora sconfitta. Così come -sempre perché non sono un idiota- poiché vivo in Piemonte voterò la Bresso, non importa quali siano le formazioni che la appoggiano. Dio ci scampi da Cota governatore.

ilja ha detto...

bella risposta, Daniele (militante!)

video lo guardo stasera, accetta intanto un grazie anticipato, pls

ciao
i

ilja ha detto...

ho potuto vederlo ora (pensavo fosse su tube) - bravissimo!

magari lo adocchia pure Oliviero ;)

Anonimo ha detto...

Daniele. La Toscana non è un paesello di poche anime, in cui prevale la stima e la consocenza fra i singoli.

Di fatto, potresti essere indirettamente alleato con la Lega.


Ligure Magnanimo.

daniele sensi ha detto...

@ Ligure,
dev'esserti sfuggito che il Pdl ha respinto, ieri, la provocazione di Toscani.

Padanina ha detto...

che cül!! XD

Wil ha detto...

Caro Daniele,

intanto bravo, alla notizia della candidatura della Bonino (anche se alcune linee radicali non mi piacciono) ho provato una bella emozione. Certo, non è il nuovo che avanza, ma la Bonino è la Bonino e cappio se vorrei si beccasse quella poltrona.

Ma oggi la poesia, oggi anch'io ho detto Wow! ... su radio24 ho ascoltato la Binetti dire esattamente queste parole:

"Se la Bonino vince le elezioni esco dal Partito" ...

beh, questa è poesia. Il povero Pd, in perpetuo coma pilotato, potrebbe ricevere una bella scossa ... su la Bonino, fuori la Binetti. Non male, anche se conoscendo la vena masochista del Pd ci si potrebbe aspettare di tutto.

Ti saluto. w

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box