martedì 30 marzo 2010

Tanto in Piemonte ci vivo io, mica lui


Bersani ha "dormito da Dio". Io un po' meno.


24 COMMENTI:

tissi ha detto...

Ma guarda te, anch'io voto il Pd credendo di votare contro Berlusconi

crevalcorepadana ha detto...

Io ve lo dico da un po': emigrate.

crevalcorepadana ha detto...

Comunque lui sta a Bettola, dove da ieri la Lega è il primo partito :)))

mozart2006 ha detto...

Già fatto, e in tempi non sospetti! Altrimenti lo sapevo che sarei finito a vivere sotto i nazisti!

Gioann Pòlli ha detto...

Daniele, dormi tranquillo. Anzi, ti dico pure che ti invidio un po', perché tu abiti in Piemonte mentre io continuo ad abitare a Sesto San Giovanni... ;)

Gioann

ps: non l'ho mai fatto, ma per una volta permettimelo: "Piemont Liber"!! Anche per (e non CONTRO) chi la pensa come te. Scusami ma non ti ci vedo proprio insieme ad una come la Bresso... Roberto Cota è molto più uomo del popolo di Nostra Sprezzante Signora dei Salotti.

pattume ha detto...

Bersani è già un pò che dorme..

tissi ha detto...

Con il cacchio che emigro, quando il nano e la sua corte d'accoliti verdi faranno "plof" su se stessi voglio godermi lo spettacolo, da vicino.

verifica parola: accapr, e non èun caso

Anonimo ha detto...

CHE GRANDE PARTITO QUESTO PD AH AH AH AH CONTINUATE A FARVI PRENDERE PER IL CULO DA QUESTA DIRIGENZA DI PAGLIACCI D'ALEMIANI...!!
DAVIDE BONO SEI UN GRANDE, IL PD DEVE SCOMPARIRE INSIEME ALLA SUA DIRIGENZA CHE CI HA PRESO PER IL CULO TUTTI QUESTI ANNI....!!
W IL MOVIMENTO A 5 STELLE

Io Leggo Solo Feltri ha detto...

Sensi... paura che Cota ripulisca San Salvario dagli spacciatori magrebini, che le case popolari siano date ai piemontesi bisognosi che hanno lavorato per 40 anni e non al primo clandestino delinquente che arriva, che si costruiscano più infrastrutture e meno Moschee e campi ROM, che si parli dei problemi concreti del mondo del lavoro e non di Gay Pride, che gli eletti della Lega presentino leggi che semplifichino la vita ai cittadini e non leggi per favorire il burqa come fanno quelli del PD, che in un paese con la disoccupazione al 8.2% si dia il lavoro ai nostri giovani e non si continui a chiedere di far entrare centinaia di migliaia di immigrati con il contratto già in tasca?

Diccelo Sensi, quali di queste cose ti fa paura vivendo in Piemonte ora che comanda la Lega?

Spirou ha detto...

@ io leggo solo feltro: le regioni si governano non si comandano. Se hai nostalgia del ventennio riguardati i filmati Luce.

Anonimo ha detto...

@ io leggo solo feltri
io vivo a Torino e sono cresciuto proprio a San Salvario, posso garantirti che sarei molto contento di non vedere più gli spacciatori in circolazione, anche quelli italiani, ma la considerazione che faccio è che non mi sembra che dalla mitica Lombardia vengano tutti a comperare la droga a Torino, mi sa che la trovano facilmente anche nella patria della lega quindi evita di dire buffonate e guarda i fatti, sono solo dei parolai

pattume ha detto...

a proposito di droga..come dimenticarsi di quella dirigente della lega fermata con 8 chili di droga solo qualche mese fa!

Anonimo ha detto...

1 in lombardia comanda la dc con formigoni, anche se con queste nuove elezioni la lega potrà fare la voce un po' più grossa.

2 la dirigente della lega era in realtà una segretaria.. le solite buffonate contro la lega.. pff.. se ne han piene le palle.

tress

Gina ha detto...

Cosa devo dire io?Tutti dicevano che la Giunta Regionale Calabrese era con il più alto numero di indagati,senza aggiungere di maggioranza e di opposizione.Niente è servita la denuncia di Angela Napoli,ex AN ora PDL,che non sarebbe andata a votare per la presenza di persone impresentabili nella lista che ha vinto le elezioni.
P.S.Cota debella la droga come Maroni ha debellato le mafie.

Gina ha detto...

Dal Fatto di oggi:Le cambiali di Scopelliti il"nuovo Vicerè".
Una parte degli eletti hanno già appuntamento con la magistratura nei prossimi giorni.
C'è poco da scegliere tra i collusi calabresi e i Cota piamontesi.

Anellidifum0 ha detto...

Ciao Daniele, vorrei leggessi questo:

http://anellidifum0.wordpress.com/2010/03/31/il-m5s-la-lega-italiana-del-futuro/

frank ha detto...

in lombardia se la dc formigoniana comanda, la lega ne è un ottimo sostegno: quando un'assessore alla sanità leghista contestò il presidente ("gestione troppo personalista della sanità", cito a memoria), fu costretto alle dimissioni e allontanato dal partito.

anna ha detto...

Denkiu Bersani e denkiu beppi grilli, ce l'avete fatta a consegnare il Piemonte alla Lega.
veramente complimenti siete dei biiip
di prima grandezza, se ci fosse un Nobel per la minchioneria lo vincereste (ma forse no riuscireste a fare casino anche in tal caso)

aglio|e|cipolla ha detto...

« Ah les cons ! S'ils savaient ! » (Edouard Dalladier)

Di ritorno da qualche giorno a Paris... Hé bé... vV

daniele sensi ha detto...

Aglioecipolla,
quello è Sartre, giusto? "Le sursis", il rinvio...

aglio|e|cipolla ha detto...

Io dicevo 'peggio': è la frase storica di Dalladier, di fronte all'aplauso della folla, quando scesi dell'aereo al ritorno di Monaco. Era il 1936. Temeva di farsi mettere a pezzi, poì la sensazione fu ancora peggiore. "Ah les cons" (="non hanno capito un c# di quello che sta succedendo, di quello che abbiamo fatto noi: Chamberlain & co) ... vV

aglio|e|cipolla ha detto...

"di quello che (NON) abbiamo fatto"... vV

daniele sensi ha detto...

Sì, ed è con quell'episodio e con quella frase che si chiude il Rinvio di Sartre.

aglio|e|cipolla ha detto...

Porcaccia la miseriaccia. Ho fatto una figuraccia ;) vV

Ps. In questi giorni, I leghisteen si potrebbero leggere "le diable et le bon dieu" (Il Diavolo e il buon Dio)...

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box