venerdì 5 marzo 2010

Ubuntu abbraccia il Popolo viola...

Sorpresa dai primi screenshot della prossima release di Ubuntu Linux (la 10.04, in uscita ad aprile): la più nota distro del sistema operativo migliore al mondo abbandona il tradizionale color "cacchetta" per abbracciare il viola.



Ovviamente si tratta del tema di default. Che possiamo sostituire scaricando da internet quello che più ci garba, come in Windows. A differenza di Windows, però, senza dover prima craccare il sistema. Di Mac Os X non voglio nemmeno parlarne: è possibile cambiare tema in Leopard e Snow Leopard?

Ricordo che Ubuntu è un sistema operativo gratuito. Lo si può scaricare qui. In alternativa ci si può far spedire a casa il cd di installazione. Anch’esso gratuito. Spese postali, pensate un po’, a carico del mittente.

It’s a wonderful world.

d.s.

8 COMMENTI:

Enrico Pellegrino ha detto...

Mi piace molto la nuova interfaccia. Che già la Canonical stesse migliorando (anche) sotto questo punto di vista lo si è vista con l'attuale versione. Sai se faranno delle versioni per i netbook? (Che non siano le "remix"?)

mirkojax ha detto...

Si ma io non vedo il motivo di cambiarci il tema.. Nel mac non mi pare ci sia l'opzione ma non ho mai sentito il bisogno. Forse perche noi il Mac lo usiamo per lavorare e abbiamo poco tempo per spaciugare coi colori.

Cambiare il tema mi ricorda il Plus con Windows 95... una cosa vecchia del passato.

PS: bella la barra in alto a destra di ubuntu mi ricorda un altro sistema operativo e non e' windows.

daniele sensi ha detto...

@ Enrico Pellegrino,
avevo letto che con la 10.04 la "Remix" avrebbe ceduto il posto alla "Ubuntu netbook edition"

@ Mirkojax,

ma così avete tutti lo stesso ambiente di lavoro, che noia! Appunto perché uno ci passa sopra tante ore secondo me è vitale poter personalizzare il proprio os.

Ubuntu ha una barra in alto, ma pure un'altra in basso, per la gestione delle finestre e dei desktop. Non so perché in questi screenshot la seconda non compaia. Forse inseriranno, di default, la dock che già spopola presso i linuxiani e che, anch'essa, ricorda un sistema che non è windows? ;)

Andrea ha detto...

Ubuntu Forever! L'altra sera ho dovuto avviare winodws e mi è venuto il voltastomaco. Tempi di caricamento inenarrabili, 2000 files da aggiornare, riavviare "per motivi di sicurezza".... Programmi che prima che partono puoi cenare...

Il futuro è OPEN!!

aglio|e|cipolla ha detto...

Appena visto il link 'collegato' che hai condiviso : Sono appena passato a Windows, mi aiutate?. E' una meraviglia, fortissimo ! :)
vV

daniele sensi ha detto...

@ Aglio e cipolla,
meravigliose sono anche le risposte di chi nemmeno capisce si tratti di puro sarcasmo e tenta pazienti ed articolate risposte!

Antonio Lo Nardo ha detto...

Non sapevo che fossi anche tu un ubuntiano !
Sei anche sul forum ?

daniele sensi ha detto...

@ Antonio Lo Nardo,
purtroppo no. Non avrei tempo per seguire le discussioni e fornire supporto ai nuovi ubuntu-user.

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box