domenica 21 marzo 2010

Youtube dice che il razzista sono io


Youtube ha rimosso un mio video. Quello relativo alla trasmissione di Radio Padania nella quale ci si riferiva agli "zingari" nei termini di "recrudescenza", come se fossero una malattia. Motivo? Io inciterei "all'odio e alla violenza nei confronti di un gruppo protetto, in base a razza o origine etnica". Escludendo che per "gruppo protetto" siano da intendersi sostenitori ed esponenti della Lega, mi pare evidente che il Tubo non abbia capito un tubo, facendo confusione tra la denuncia di un'istigazione e l'istigazione stessa.

Tuttavia quello era solo uno dei tanti audio frutto del monitoraggio di certa propaganda diffusa nell'etere dall'emittente della Lega. Di questo passo Youtube potrebbe arrivare, uno alla volta, a bloccare tutti i video caricati sul mio canale, se non il canale stesso. E addio all'intera sezione di questo blog dedicata ai "deliri di Radio Padania".

Chiedo consiglio: qualcuno ha idea di come ci si debba muovere in simili casi? Considerate che al momento non ho accesso al mio account: dovrei, infatti, prima cliccare sul pulsante "Approvo", ovvero riconoscere che le accuse sono fondate, e che io, Daniele Sensi, sono un tipo alquanto xenofobo (e razzista, e omofobo e sessista).

Thanks.

Update: nel frattempo, qui è possibile ascoltare (o riascoltare) il video incriminato.

24 COMMENTI:

trasparente ha detto...

l'hanno riattivato ?? http://www.youtube.com/watch?v=AXuNwlqkSWw&feature=player_embedded

sonoaltrove ha detto...

ciao,
basta che vai qui: http://www.google.com/support/youtube/bin/request.py

e selezioni "rimozione di video", poi scegli "richiesta di info", poi "ulteriori info", poi "sì" e finalmente arriverai a una pagina dove poter scrivere.

complimenti per il blog!

daniele sensi ha detto...

@ Trasparente, no...

@ sonoaltrove,
eh, ma lì posso accedervi solo con l'account Google, non con quello Youtube (ho i due account separati)

Alex ha detto...

io proverei a fare un esposto al Ministro degli Interni :D

Anonimo ha detto...

passa a dailymotios, o per sicurezza carica su tutti e due

poldo ha detto...

Potresti continuare a pubblicare i tuoi audio ma censurandone (aimè) le frasi incriminate.

poldo ha detto...

Scusami non avevo letto tutto,per recuperare il tuo account you tube puoi provare con un appello e tutti i tuoi utenti con account youtube possono provare a intercedere per te.

Anonimo ha detto...

usa anche daily motion che è meglio

trasparente ha detto...

hai ragione... non so perchè ma poco prima che ho messo il commento era ancora visibile mentre ora non lo è ...

daniele sensi ha detto...

Il problema è che, al momento, per poter accedere al mio account anche solo per prelevare i video e ricaricarli altrove, dovrei prima cliccare sull"Approvo" posto in calce a quella notifica ("Pentiti, sporco razzista!"). Non ci sono altri pulsanti ("Reclami", "Non ti sta bene?", "Discutiamone"...), c'è solo quell'"Approvo" lì....

Giovani Bresciani - MGP Brescia ha detto...

anche a noi è capitata la stessa cosa.. con un video di denuncia dell'estremismo islamico contro l'Unione Europea.

abbiamo chiesto spiegazioni ma non abbiamo mai ricevuto risposta.

El Salvan ha detto...

Ciao Daniele, prova qui: http://www.google.com/support/youtube/bin/answer.py?answer=59826#international

E' il link segnalato da Paolo Attivissimo ( www.attivissimo.net ) dove trovare le procedure da seguire...a lui capitò qualcosa di simile, nel suo caso fu accusato di violazione di copyright, ma la schermata che pubblicò è simile alla tua e mostrava solo un pulsante "approvo".

In pratica dovresti avere la possibilità di scrivere a Youtube per controargomentare....

Prova a leggerti il resoconto di quello che accadde ad Attivissimo, magari aiuta a capire come districarsi: http://attivissimo.blogspot.com/2009/04/youtube-il-copyright-come-censura.html

Der Suchende ha detto...

cambiare piattaforma per distribuire contenuti?

El Salvan ha detto...

Il mio consiglio è di non cliccare quel "Approvo" e di scrivere qualche riga a Youtube...e poi armati di un pochino di pazienza. Ma soprattutto insisti: non solo mail ma anche fax.

Ho simulato la procedura per la segnalazione del "contenuto ostile": l'opzione da selezionare dice chairamente "Questo utente sta incitando all'odio contro un gruppo protetto". Quindi il semplice caricare un video che contiene l'inguaggio d'odio non dovrebbe essere sufficiente per farti bloccare l'account. Devono anche ravvisare che l'utente stia effettivamente promuovendo tale contenuto.

daniele sensi ha detto...

@ Der Suchende,
come ho scritto prima, per poter "traslocare" dovrei prima accedere all'account, ovvero "approvare" i contenuti dello screenshot di cui sopra...

@ El Salvan,
un indirizzo email di Youtube proprio non lo trovo, la piattaforma mi pare preveda solo una procedura guidata di segnalazioni di vario genere, escluse però le "contestazioni" alla loro policy...

El Salvan ha detto...

@DANIELE:

A questo punto, potresti inviare un fax (Fax: +1 650-253-0001) dove gli illustri per bene il problema...oppure vai qui:

http://help.youtube.com/support/youtube/bin/request.py?contact_type=tou

E' la stessa procedura suggerita da Sonoaltrove, ma non sembra sia necessario essere connessi col proprio account Youtube...ci sono i campi appositi dove segnalare il proprio account, il link del video "incriminato", e un campo testo per descrivere meglio il problema.

daniele sensi ha detto...

Grazie El Salvan (e Sonoaltrove),
mi sa che quella è la "zona" giusta

sonoaltrove ha detto...

obrigado :)

Anonimo ha detto...

Un mondo che gira alla rovescia. Invece di chiudere Radio Padania chiudono te, follia pura

gisa ha detto...

Ciao Daniele, è accaduta la stessa cosa a me con il mio canale (ladygroove71b) per via di alcuni filmati che narravano le origini della D'Addario (papale papale, mentre si esibiva ad una manifestazione canora, le casca il top...ma si tratta di fotogrammi risalenti ad una D'Addario diciottenne, all'epoca praticamente piallata ;-)). Non devi fare nulla. Il mancato accesso al proprio account dura due settimane e poi ti viene riattivato. In ogni caso, invia una mail con richiesta di spiegazioni e descrizione del problema a questi indirizzi:
You may want to try using one ot all off these e-mail addresses too;
editor@youtube.com;
editors@youtube.com;
service@youtube.com;
suggestions@youtube.com;
copyright@youtube.com;
security@youtube.com;
howto@youtube.com;

Ciao e complimentoni!
Gisa

Anonimo ha detto...

Daniele,
ma hai fatto caso al fatto che Youtube di fatto considera i discorsi leghisti come incitamento all'odio razziale? E quindi li censura...
..mentre il governo italiano non fa nulla..

Li considera da censurare sul web mentre radio padania continua i suoi deliri..??!!

Dovrebbero fare delle MULTE a radio padania non chiudere chi li denuncia..

gisa ha detto...

Cacchio, Daniele. Ma uno straccio di risposta o grazie è sempre gradito, eh.
Cià

daniele sensi ha detto...

@ Gisa,
ti avevo ringraziato su Facebook, sul messaggio che mi avevi lasciato... non eri tu?

Stilegames ha detto...

Purtroppo dietro le scelte nello stoppare o no un video ci sono sempre delle persone per cui qualcuno può risultare offensivo un video (può dipendere anche da come è politicamente schierato) mentre per altri magari risulta normale...
Comunque io ho lo stesso problema con Facebook :-( (mi hanno disattivato l'account)... che tristezza a volte questi social network!!!

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box