sabato 29 maggio 2010

Come se non si potessero leggere i giornali a voce alta

Marcello è stato querelato, per aver segnalato una notizia del Corriere, poi rivelatasi infondata, e nonostante il suo blog avesse immediatamente riportato la replica dell'interessata.
Ora, immaginate di essere per strada, di passare il giornale che avete tra le mani ad un vostro vicino e di venir per questo denunciati: ecco, querelare un link è un po' la stessa cosa.

update, 7.06.2010 - la Polizia postale s'era sbagliata: non c'era nessuna querela.

4 COMMENTI:

Io Leggo Solo Feltri ha detto...

Lei è Gabriella Giammanco, giovane parlamentare siciliana del PDL, più famosa per i bigliettini di Berlusconi che per il numero di interrogazioni presentate

Devo ripassare il mio manuale di HTML, non ricordo links che iniziano, come questo, per HCCCP:// :)

E' ora di finirla di fare le vittime e di trincerarsi dietro la (presunta) libertà dei vostri blog comunisti per uno stillicidio quotidiano di illazioni, battutine, velati insulti ai deputati del PdL!

Anonimo ha detto...

Sai, la Guzzanti ha fatto scuola, ma non tutti hanno il paparino deputato che ti para il culo.

Anonimo ha detto...

Niente battute, niente allusioni: dovete solo cantare le lodi di Silvio, l'Onnipotente dominatore dell'universo.

gianni ha detto...

forse occorrerebbe ricordare che il sarcasmo non e' (ancora) penalmente rilevante.

neppure in un paese di servi squallidi come l'italia.

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box