giovedì 22 luglio 2010

Sarkomaronismo

A seguito della morte di un giovane nomade ucciso da un poliziotto per aver forzato un posto di blocco e dei conseguenti disordini scoppiati per opera della comunità del ragazzo, Nicolas Sarkozy ha annunciato, per la settimana prossima, una riunione "sui problemi che pongono i comportamenti di alcuni nomadi e rom", riunione che deciderà "lo sgombero di tutti gli accampamenti abusivi".

Provate ad immaginare che a forzare quel posto di blocco sia un ebreo e che Sarkozy convochi quindi una riunione "sui problemi che pongono i comportamenti di alcuni ebrei": riuscite ad avvertirlo meglio, ora, l'acre tanfo del razzismo?

d.s.

11 COMMENTI:

Cesare ha detto...

ma neanche quella pseudo figlia dei fiori che ha al suo fianco gli dice niente?

Alfredo ha detto...

Bravo Daniele, colpiti e affondati! Vediamo se con parole semplice si riesce a spiegarglielo.

Andrea ha detto...

Spero che non ti dispiaccia se ho copiato paro paro questo post sul mio blog, perché il confronto Francia-Italia è uno dei miei sport preferiti

Io Leggo Solo Feltri ha detto...

Sensi, perchè non ci posti anche un confronto tra la percentuale di delinquenza degli ebrei e quella dei nomadi?

Accusare un popolo sulla base di un PREGIUDIZIO, è razzismo.

Accusare un popolo sulla base di DATI DI FATTO, è semplicemente essere realisti e difendere la propria comunità e la convivenza civile.

Quello che ogni politico serio dovrebbe fare...

daniele sensi ha detto...

@ Io leggo solo Feltri,
in Francia le statistiche su base etnica sono vietate, perché -pensa un po'- da quelle parti, nonostante Sarkozy, le si continuano a ritenere, come dire... razziste.

Anonimo ha detto...

Ma non eri tu quello che aveva scritto un post intitolato "no, sarkozy non è berlusconi" o una cosa simile ?

daniele sensi ha detto...

Infatti il titolo di questo post è sarkomaronismo, mica sarkoberlusconismo.

CoB ha detto...

@ Io Leggo Solo Feltri

Ci fai un elenco di questi dati di fatto?

Andrea ha detto...

conoscendo la francia posso dire che ha ragione daniele sensi: non esistono statistiche sulle etnie dei francesi. Perché le persone coinvolte nei fatti di cronaca degli ultimi giorni erano francesi nomadi.

giuseppe ha detto...

si.
ricordo però che: "per primi presero gli zingari..."

Anonimo ha detto...

Già parlare di "accusare un popolo" è terrificante. Fosse anche su dati di fatto. La responsabilità penale è personale, cosa significa accusare "un popolo" se anche la metà di esso (ma anche il 90%) delinque se il rimanente 50% (o 10%) non delinque? Come se poi durante il nazismo gli ebrei non venissero accusati sulla base di supposti "dati di fatto".
Altro non significa se non un tipico esempio di razzismo nella sua definizione più classica di attribuire a una intera "razza" determinati comportamenti individuali, peggiorativi o migliorativi rispetto a quelli della propria.

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box