martedì 28 settembre 2010

"Deicidi e pedofili"

Cos'ha portato di buono la civiltà romana? L'esercizio della crocifissione se lo sono inventato loro, e Giulio Cesare, sommo imperatore, faceva il bagno nella vasca con dei bambini.
Leo Siegel, Radio Padania,
a proposito della "battuta" di Bossi sui romani.


43 COMMENTI:

Marino ha detto...

a parte che l'imperatore che faceva il bagno (e altre cose tipo sesso orale) con i bambini era Tiberio e non Augusto, almeno secondo Svetonio, un paio di perle di troll leghisti sul blog di Pippo Civati che meritano:
-------------------
Io spero che facciano una legge che rende OBBLIGATORIO votare la LEGA per i Padani di origine "pura" (cioè con genitori entrambi del Nord).
E chi non accetta perde il lavoro o prende una forte multa.

PADANIA LIBERA !!!


boh, cmq per me il Padano dice cose non sbagliate. La lista dei nemici della Padania è lunga: gli stranieri, i meridionali, i comunisti, i gay e i trans, gli ambientalisti, i sindacati, i lav. statali, i magistrati, i banchieri ebrei, gli zingari, i testimoni di geova, i pacifisti, le femministe, i noglobal, i finiani, i vegetariani, le cooperative rosse.

Sicuramente, dopo la secessione, i leghisti faranno qualcosa contro queste persone. La gente qui al Nord non ne può più, ed è d'accordo con la Lega su queste cose.

W LA LEGA !!!
W BOSSI !!!

elenao ha detto...

Parla per te, io faccio parte della gente del nord (definizione veramente senza senso, c'é sempre qualcuno più a nord) e non mi piacciono né Bossi nè la lega, tanto per dire...

Anonimo ha detto...

la gente del Nord che non vota Lega non capisce un tubo. Andrebbe interdetta e privata del diritto di voto. su questo do ragione a Marino, quando dice che in Padania deve diventare obbligatorio il voto alla Lega.

PADANIA CRISTIANA MAI MUSSULMANA !

elenao ha detto...

E poi si arrabbiano se qualcuno gli dice che sono fascisti... Anonimo, per fortuna si può ancora votare liberamente, ma cosa scrivi?

Anonimo ha detto...

ma stai zitta COMUNISTELLA !
continuate a far entrare gente dal 3° mondo per PRENDER SU I VOTI !!!!!
E poi siete amici dei MUSULMANI (che han fatto la legge di togliere il Crocifisso)

ma la PADANIA fra poco otterrà la SECESSIONE, e allora sì che i nostri NEMICI dovranno avere PAURA di noi.
Un POPOLO come quello PADANO quando cammina PIEGA LA STORIA !

PADANIA LIBERA !
e cmq qui i ROMANI che c'entrano? Qui c'erano i celtici.

PADANIA CRISTIANA, MAI MUSSULMANA !!!

Anonimo ha detto...

SI alla POLENTA, no al COUS-COUS

PADANIA LIBERA !

elenao ha detto...

Certo che l'ignoranza é una brutta bestia... Mai mussulmana? e degli ebrei cosa ne fate? no, per sapere, io sono ebrea, volete ripristinare i campi? e i buddisti? Se Gesù Cristo ti guardasse probabilmente ti incenerirebbe seduta stante... Lascia almeno stare la parola cristiana, che nel tuo delirio davvero non ci sta!

Emanuele ha detto...

Cristiana?
Ma come, non seguivate Odino, o il Dio Po, o altra religione pagana? I matrimoni celtici li ricordo solo io?

Comunque, quando leggi i commenti cerca anche di capirli: Marino stava prendendo in giro chi aveva scritto quelle cose. In generale in Italiano (e credo anche in Padano, se esistesse qualcosa del genere) quando si premette qualcosa con "un paio di perle di troll leghisti" non è perché si creda fortemente a quanto si dice :)

Anonimo ha detto...

Per adesso il popolo padano ha solo PIEGATO IL CULO, mentre da dietro ALEMANNO spinge forte (infatti vi fregherà il Gran Rpemio di FOrumla 1 a Roma).

Roma Caput Mundi.
Roma capitale dell'Impero e chissenefrega se qualche "provincia" e qualche scoreggia meticcia figlia dei Galli francesi e tedeschi fa sentire la sua voce...

Piega piega, piega sta storia che noi ariviamod a dietro... come Corona finite.

Ps.Studiate la matematica che l'hanno inventata i MUSULMANI arabi e fenici. VOi avete inventato solo la polenta e il sindaco di Adro.. ma va a ciapà i ratt'!!!

Anonimo ha detto...

LUGANO - C'è il ratto Fabrizio che viene da Verbania ed è un piastrellista; poi c'è il ratto Bogdan, che è romeno, la cui professione non è specificata ma è facilmente intuibile dal fatto che porta sugli occhi una mascherina come quella della banda Bassotti; infine completa il terzetto il ratto Giulio che di mestiere fa l'avvocato, è lombardo e gira con uno scudo su cui sono disegnante tre vette alpine (tre-monti, scudo: capita l'allusione?).

Fabrizio, Bogdan e Giulio sono i protagonisti di una campagna choc comparsa ieri in Canton Ticino (sito http://balairatt.ch) e che accosta i 45 mila frontalieri italiani e un esercito di voraci e repellenti topi che aggrediscono il formaggio svizzero.

Il trio dei ratti famelici comparirà forse già da oggi su cartelloni stradali ma per il momento sta animando un gruppo di facebook che di ora in ora aumenta i suoi iscritti; a riprova di un crescente sentimento xenofobo in Canton Ticino che ha come bersaglio tanto gli italiani quanto gli altri immigrati extracomunitari.
---------
AHahahHAHAHAH
AHAHAH

E noi romani credevamo che voi "nordici" eravate COME ghli svizzeri e i tedeschi!!!

AHAHAH. Siete "figli" loro... ma si vede che non vi vogliono più..

AHAHAHA HAHAHAHAHAHAHHAH AHHAHAH
AHAHAHAHAHHAH AHHAHAH...
Che ridereeeeeeee....
No comment.... AHAHAHAH

gina ha detto...

No,non posso credere che ci sono esseri umani che pensano le cose che scrivono su certi commenti pro-leghisti.Mi viene il dubbio che sono persone che non sanno cosa dicono,perchè imbecilli,ubriachi o sono sotto effetti di droghe,quando scrivono,per questo non connettono. Chissà,se credono di fare della satira a buon mercato?

mozart2006 ha detto...

Non me ne frega un cazzo delle battute di Bossi, preferirei che mi spiegasse quali sono state le soluzioni trovate da lui e dagli altri sparaballe della politica del bianchino.

In 20 anni di balle bravi a creare i problemi, completamente all’oscuro di come risolverli e sempre pronti ad alzare il polverone quando i conti non tornano,

Pagliacci della politica voi e soprattutto chi vi vota.

p.s. e mi raccomando, fate cadere il governo alla svelta, altrimenti vi approvano il federalismo
p.p.s. e da questa cagata, stavolta, non si potrà tornare indietro.

mozart2006 ha detto...

Ma se, poniamo il caso, Bersani, durante un comizio, sputacchiando in un microfono, se ne esce dicendo che le madri dei Brianzoli sono tutte puttane, si capisce che è una battuta? E se i brianzoli si offendono, allora vuol dire che è forte... il loro senso di colpa? Francamente, io non so se è più triste il linguaggio da trivio leghista che esprime una prassi politica volgare e culturalmente violenta, oppure la vigliaccheria (sempre politica) dei dirigenti del carroccio, che come nel caso della scuola di Adro, lanciano il sasso e nascondono la mano, marchiano scuole (e non solo) con simboli di partito nel nord Italia, lanciano insulti e si nascondono dietro patetiche giustificazioni, e nonostante proclamino erezioni perpetue, non hanno nemmeno le palle per difendere le loro posizioni. Forse ha ragione il "Messaggero" di oggi, è un caso di maniacalità senile di un ministro che farebbe bene ad andare in
pensione...

Anonimo ha detto...

La secessione der somaro

(ellekappa-trilussa) Un ciuccio attempatello e scarcagnato
-che ar cambio ormai nun vale più 'na sega-
er socio der Sovrano Re Patacca,
(quello che cià er pendaglio raggrumato
ma core appresso a tutte le patonze)
se ne sortì, grattannose la panza,
cò na frasetta pè alliscià la Lega:
"li romani, sò porci, sò ladroni e sò magnaccia!"

Pè scaccolasse via 'sta vijaccata
ed allustrasse er popolo indignato,
li servi der Patacca fanno er coro:
ma nun è gnente, è solo 'nà frescaccia,
'na cosa detta senza la malizzia
da chi nun sa tenesse un cecio in bocca!
Ce vole propio tanta cattiveria
pè penzà che er somaro raja il vero.
Anzi, er ciuccio, a ripensacce mejo,
-informeno i scagnozzi der Magagna-
è solo un martire der libbero penziero.

E quanno torna ne la Capitale,
ve la fa vede lui Roma Capoccia,
cor fatto che ha inventato la padagna
-la gran cuccagna fonte di bisboccia
je svòta la saccoccia e se la magna.
Se va a rubbà la trippa puro ai gatti
e fa er federalismo cò l'abbacchio.

Ma li romani a 'sti buffoni a cacchio
che calano da loro a cercà rogna
ar massimo je fanno 'na scafetta,
e pe risponne ar ciuco ed ar suo
rajo
-romani sì, ma mica sò cornuti-
je fanno con il voto un ber cucchiaio
e poi con carma -tranquilli, nun c'è fretta-
li vonno vède all'arberi pizzuti.

Marino ha detto...

purtroppo su questo blog non so mettere il corsivo o grassetto con l'HTML per far capire, scusa Elena, che CITAVO delle castronerie deliranti di troll leghisti.

Comunque, si vede che la verità esce dalle bocche dei bambini (in questo caso dei bimbominkia) e dei troll: la Lega è totalitaria: se sei "padano" devi votare lega sotto pena di sanzioni. Al paese mio (quello della costituzione) questa si chiama dittatura.
in quanto a (CITAZIONE)l'anonimo di

"ma la PADANIA fra poco otterrà la SECESSIONE, e allora sì che i nostri NEMICI dovranno avere PAURA di noi."

si legga qualcosa di storia americana o almeno si guardi Via col Vento. Ai secessionisti lì non è andata tanto bene...Bossi c'avrà i fucili, ma la Repubblica una e indivisibile c'ha i carri armati, gli elicotteri d'attacco e i cacciabombardieri...

Marino ha detto...

P:S.

Anonimo (probabilmente romano) che scrivi: (attenti, citazione...)

Per adesso il popolo padano ha solo PIEGATO IL CULO, mentre da dietro ALEMANNO spinge forte (infatti vi fregherà il Gran Rpemio di FOrumla 1 a Roma)
-----
sei sullo stesso livello dei leghisti. Il premio restasse a Monza, dove ha una storia, massacrare l'Eur per fare un piacere agli amichetti costruttori di Alemanno, se devono solo che attaccà e tirà forte, e a me la sodomia collettiva ai danni del popolo padano (che non esiste) mi pare una emerita ca...ta da curva (direi più Nord cogli aquilotti che Sud coi lupi...)

Alessandro ha detto...

@Mozart2006

Quando copiaincolli il commento di un altro da un altro post ("la volete sapere una barzelletta?" commento 14), magari segnala che non l'hai scritto tu, sarebbe più simpatico. Comunque ribadisco parola per parola (a parte "Bersani". Avevo scritto "Veltroni", perché è di Roma).

Alessandro Fiorenza

Il bergamasco ha detto...

@Marino
Gli unici nemici della Padania sono l'umberto e lavativi che lo circondano.
La gente qui al Nord non gliene frega più di tanto di tutta la lista che hai fatto, salvo che il tormento leghista è impossibile non sentirlo.
Qui nella "padania" sono passati tutti: dai camuni, ai celti, ai romani, ai barbari, ai francesi, austriaci, ecc, ecc, ecc.
Da sempre.

Anonimo ha detto...

Questi (pfui) padani si sono bevuti il cervello, ma in cocktail con il dizionario.
Una cosa è il suffragio, una cosa è la democrazia.
Avessero anche il 100% dei voti utili questo non li autorizzerebbe a discriminare una parte della popolazione.
Quanto al partito Lega, in un Paese normale sarebbe stato dichiarato fuorilegge (o come minimo marginalizzato) fin dalle origini.

Mark

Anonimo ha detto...

Naturalmente è chiaro che parlare in una lingua neolatina e sfottere la civiltà romana è una contraddizione che sfugge loro totalmente.

Mark

Matteo Prandone ha detto...

Piaccia o non piaccia ai leghisti, la storia del Nord Italia è piena dell'antica Roma.
Milano stessa per un certo periodo fu capitale dell'Impero.
La straordinaria epopea medievale dei Comuni ebbe sempre nell'antica Roma un imprescindibile punto di riferimento ed un irrinunciabile modello.
Per sdrammatizzare, ricordo che Cesare Previti, molto caro alla Lega, ebbe a dire un giorno: "Voi al nord vivevate ancora sugli alberi quando noi a Roma eravamo già froci".

Matteo Prandone ha detto...

Dimenticavo: la mia famiglia sta al nord da ottocento anni documentabili.
Io sono ambientalista, pacifista, noglobal, dipendente statale, vegetariano, di sinistra e gay.
Quando ci sarà la secessione cosa mi farà la "gente del nord"? Lapidazione, impiccagione o fucilazione nella schiena?

Fabio da Spirano (BG) ha detto...

Stiamo ritornando, e ad ampie falcate, verso il fascismo. Mi sembra lampante: qui abbiamo a che fare con gente abituata a considerare nemici coloro i quali siano diversi o agiscano diversamente. Intere categorie vilipese, insultate, disumanizzate... proprio come capitò ad ebrei, rom, gay e comunisti durante un passato che tutti conosciamo...

Saamaya ha detto...

questo blog è 'mal' frequentato: certi commenti son quasi peggio delle chicche che riporti tu!

:-*

Giulia ha detto...

Certi commenti rappresentano alla perfezione l'ignoranza (e forse, sotto sotto, anche la frustrazione) del leghista medio. Inutile cercare di somigliare al peraltro adorabile Asterix, il quale, oltre ad essere personaggio mite e bonario, era Gallo ovvero francese!

Certo, se i leghisti si sentono "padani" e "non italiani" gli si potrebbe ben concedere la "cittadinanza padana", ovvero lo status di extracomunitari (l'inesistente Padania infatti non fa pare della UE), con tutti i simpaticissimi "vantaggi" e "privilegi" che ne derivano. La legge del contrapasso potrebbe insegnare loro qualcosina.

Nel frattempo, gli suggerisco di studiare un po' di storia. E non crogiolarsi nelle inesistenti "radici celtiche". Chiedergli di moderare i (peraltro sempre più beceri e repellenti) toni temo sia inutile: è di grida, proclami ed agitazione di massa che vive il popolo leghista. Se non avessero un nemico al giorno contro cui inveire, non esisterebbero più.

Nel frattempo, per coerenza, i deputati e senatori che si sentissero "padani" potrebbero rinunziare a seggi, stipendi, emolumenti ed altre prebende fornitegli da "Roma ladrona"...

wlaPADANIA ha detto...

meridionali, stranieri, neri, musulmani, rom, ebrei, testimoni di geova, valdesi, atei, omosessuali e lesbiche, trans, prostitute, drogati, carcerati, barboni, comunisti, verdi ecologisti, anarchici, no-global, finiani, radicali, elettori UDC, centri sociali, Caritas, Famiglia Cristiana, Tettamanzi, lavoratori statali, magistrati, pacifisti, femministe, sindacati, cooperative, nudisti, vegetariani, l'Unione Europea, i blogger contestatori.

TUTTA QUESTA GENTE E' NEMICA DELLA PADANIA.
Appena ci sarà la secessione, come ha scritto qualcuno ieri, la LEGA andra' casa per casa a cercarli.

PADANIA LIBERA, SEMPRE.

W LA LEGA E W IL NOSTRO CONDOTTIERO BOSSI

Il bergamasco ha detto...

@wlaPADANIA

:D

La Padania, ammesso che esista, sarà libera, quando non ci sarà più gente come te.

:D

mozart2006 ha detto...

Bossi:

Senatur
Padano
qui Per
Rubare

@wiaPadania: non esagerate col Tavernello...

Il bergamasco ha detto...

Ce lo vedete il miracolato di Gemonio organizzare uno stato?
Chi sarebbe poi il presidente, lui?
E domani il "trota"?

:D

Povera Padania!

E pensare che Umberto Rutto-Bossi ha cominciato a raccontarci dell'indipendenza lombarda che avrebbe dovuto annettere il Canton Ticino.
Incassato un "vaff" dai corrispondenti leghisti ticinesi, allora si è invenatato al Padania.
Ora ha una balla da raccontare a tutto il nord. Più persone, più occasioni per far soldi.

Il bergamasco ha detto...

@Anonimo 28 settembre 2010 16:13

Il bello è che la maggior parte dei frontalieri sono leghisti.

Ossignur, considerati alla stregua dei musulmani ed extracomunitari ruba posti di lavoro.

Anonimo ha detto...

CARI COMUNISTELLI: spiegatemi perche' giu al sud del PO non lavora NESSUNO... e gli dobbiamo mantenere noi colle nostre TASSE?

troppo comodo stare a casa a far niente che poi tanto gli arriva giu' l'assegno dalla Padania.

VERGOGNA

PADANIA LIBERA
SECESSIONE SUBITO

Anonimo ha detto...

@ il bergamasco 14.45

AHAHAH, è vero! "Eh, ma però noi non rubiamo il lavoro a nessuno"

http://www.balairatt.ch/

Leggetevi in particolare il punto relativo ai frontalieri. Non vi ricorda qualche commento letto su questo blog in riferiemnto agli extracomunitari? (notare anche la finezza degli slogan finali in dialetto).

Anonimo ha detto...

Sig. Anonimo, lei con tutta evidenza non sa di cosa parla, per giunta torturando la lingua italiana.

E mi duole informarla che la sua nazione immaginaria, la Padania (il mio computer me la sottolinea come errore), è formata per metà da terre a Sud del Po...

Nick

Anonimo ha detto...

la PADANIA cé

Luigi, da Darfo Boario Terme ha detto...

vivo in Valle Camonica (provincia di Brescia), e qui la Lega arriva a percentuali altissime. Tuttavia vorrei precisare che io mi sento (e mi sentirò sempre) ITALIANO, e non "padano".

VIVA L'ITALIA UNITA!

Lo scrivo anche nel mio dialetto: me so' Italià, e chéi de la Lega i gh'arès de mitù 'nsò el butigliù del vì!

(tradotto: io sono Italiano, e quelli della lega dovrebbero lasciar giù il bottiglione del vino).

W Brescia e la Val Camonica ITALIANE !!!

Cesare ha detto...

E' estremamente semplice discutere con un leghista.
Ha talmente poche idee e così poca cultura che non c'è gusto nel dimostrare la pochezza dei suoi argomenti.
Beata ignoranza...

Alex Fumagalli ha detto...

Intervengo per dire una cosa: attenzione, perché noi del Nord non siamo tutti come quei leghisti che hanno scritto su questa pagina.
Qui in Lombardia, come in tutto il resto del Settentrione, c'è moltissima gente che non la pensa affatto come loro.
Quindi, per cortesia, occhio a non considerarci tutti come "leghisti"...

Ciao.

Alex

Shardana ha detto...

i leghisti sono uno più intelligente dell'altro, noi sardi diciamo "sa conca prena e poddine, o prena de abba" oppure "conca e cippudda". Si sono inventati un posto inesistente: la padania e da là guidati da loro grande scienziato sociale (bossi) ne sparano di balle.

fcoraz ha detto...

Il giornalista si è dimenticato di citare il fatto che un imperatore romano (Nerone, non un comune cittadino) ha dato fuoco alla sua città dimostrando scarso senso civico; per non parlare degli animali nominati senatori senza che i colleghi di assemblea se ne accorgesserro (Caligola e il suo cavallo) oppure Poppea che usava il latte padano per fare il bagno mentre i contemporanei padani già producevano in serie yogurt alla banana.

Anonimo ha detto...

Ahahah sti l ghisti sula storia di ROma sono proprio ignoranti...

Vatti a studiare la vera storia di Nerone e Caligola(che aveva nominato Senatore il suo cavallo, in spregio del senato, solo per dimostrare che anche un cavallo aveva le qualità per diventare Senatore: proprio cme Bossi elegge suo figlio LA TROTA per dimostrare che qualunque deficiente può essere eletto in Lombardia...dal popolo leghista ;)))

AHAHHAHAHhahahah!

In quanto a Nerone è stato uno dei migliori amministratori di Roma e dell'Impero della storia romana: anche lui aveva ilsenato e le tradizioni invise...

cmq per approfondire bisogna mettersi sui banchi di scuola e approfondire..

Saluti...e risate.

fcoraz ha detto...

Anonimo, non bisogna essere degli scienziati dell'ironia per capire il senso di quanto ho scritto. A meno non ti piaccia insultare i leghisti a prescindere dai significati.

Anonimo ha detto...

La secessione i leghisti l'anno già fatta infatti il loro cervello si e separato dal corpo e vaga nel limbo della ragione e pertanto sparano cazzate a ripetizione sono stupidi al punto di non rendersi conto di quanto sono stupidi.

Anonimo ha detto...

@fcoraz:

Si, in effetti mi paice insultare i leghisti...a prescindere dai significati.

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box