venerdì 7 gennaio 2011

Ergo: i leghisti non sono cristiani.

Radio Padania, 6 gennaio, senatore Giuseppe Leoni, presidente dei "Cattolici padani":
Ciò che dimostra la mancanza di democrazia nei paesi islamici è l'assenza di libertà religiosa, libertà che i nostri paesi invece conoscono, in virtù di uno spirito democratico che affonda le proprie radici nella tradizione cristiana

Genova, Lega Nord, il giorno prima:



6 COMMENTI:

Damiano Mazza ha detto...

"Lo spirito democratico che affonda le proprie radici nella tradizione cristiana"? A me sembra che il concetto di democrazia sia stato introdotto nell'antica Grecia secoli prima della nascita di Cristo, in un contesto completamente avulso da qualunque influenza delle religioni abramitiche (taluni dei cui adepti invece, nei secoli, hanno fatto di tutto e di più per opporvisi).

Mi piace particolarmente poi l'acutissima osservazione di Ravera: "è un dato di fatto che se una parte dei musulmani sono brave persone, una parte non lo è". Io mi spingerei oltre e affermerei che sia un dato di fatto che, se si prende un campione casuale della popolazione mondiale, una parte saranno brave persone, un'altra parte no. Non solo; ricordandomi come Hitler, Stalin e altri tra i dittatori più sanguinari al mondo (non esattamente "brave persone", credo) siano emersi proprio dalle tanto adorate "radici cristiane", mi ricorderò dell'argomento di Ravera per protestare la prossima volta si voglia edificare una chiesa, ovunque essa sia.

Che dire; quando la gente parla a cervello spento è abbastanza naturale che emergano contraddizioni.

Mario ha detto...

Qui a Genova la lega sta cavalcando la protesta anti-moschea da tre o quattro di anni. Sebbene le loro manifestazioni siano pochissimo partecipate (già un paio di anni fa ne incrociai una davanti alla stazione, saranno stati in trenta approssimando per eccesso), sanno bene che in caso di referendum le paure alimentate dai media rischierebbero di portare a una prevalenza dei "no" anche in una città tradizionalmente orientata a sinistra come la mia. Che poi un referendum del genere sia inammissibile dal punto di vista costituzionale non credo che per loro possa costituire un problema...

mozart2006 ha detto...

Il futuro di questo paese è nelle mani di un signore che da giovane si faceva passare per un medico, tanto da essere soprannominato Barnard, come il celebre cardiochirurgo. Del quale conserva peraltro la perizia chirurgica nel circuire gli iloti padani.

Anonimo ha detto...

Leoni che gioca ai "cattolici leghisti" fà ridere ma ancora più comico è Borghezio o Bricolo quando si atteggiano a difensori della Chiesa

E che dire dei "preti" clerico-nazisti "tradizionalisti" che ogni tanto sbucano dalla cloaca verde?

mozart2006 ha detto...

Già festeggiare i 150 anni dall'Unità d'Italia con Umberto "Prrr-ditomedio-burp-secessione-anzinò-corruzione-prrr-burp-ghgihig-cimicione" Bossi al potere è una roba che fa venire i brividi, se poi devi anche sopportare i suoi "Senza federalismo non si festeggia", beh, allora fanculo tutti.

Gioann Pòlli ha detto...

@Mario: tu dici, a proposito della moschea, che "le paure alimentate dai media rischierebbero di portare a una prevalenza dei "no" anche in una città tradizionalmente orientata a sinistra come la mia". Mi sfugge il nesso tra il sì alla moschea e l'orientamento a sinistra. Forse che la sinistra è storicamente vicina alla religione in generale? Non mi risulta, visto ciò che Marx scrisse a proposito di oppio e di popoli, e di come gli stati del "socialismo reale" fossero ufficialmente atei. Forse allora che la sinistra è vicina all'islam in particolare? Non mi risulterebbe, a rileggere le battaglie della sinistra per la laicità della società e per la parità dei sessi, ed a prendere invece atto della visione della donna quale risulta dalla lettura del Corano e dalle evidenze di come la donna venga trattata nelle società islamiche (e nelle moschee stesse...) Per non parlare della perfetta coincidenza, nelle società islamiche, della vita civile con i dettami religiosi che non ammette alcuna "laicità". E allora continua a sfuggirmi il nesso tra sinistra e islam... Sarebbe interessante sviluppare questo discorso. Gioann Pòlli

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box