giovedì 17 febbraio 2011

"La Lega non è razzista"

Su proposta dell'assessore leghista al Territorio Daniele Belotti, il consiglio regionale lombardo ha appena approvato una norma che proibisce nei centri storici l'apertura di attività che siano "in contrasto con il decoro pubblico e le tradizioni locali". Nel mirino ci sono i kebab, ma poiché anche le pizzerie non risulta possano essere propriamente considerate "tradizione locale", sarà bene che dalle parti della Lega ci si rassegni a polenta da asporto e cassoeula da passeggio.

5 COMMENTI:

Irene Roe ha detto...

Compresi ristoranti cinesi/giapponesi/thailandesi ed etnici in generale...? Mah insomma sempre più lontani dall'Europa e sempre più vicini al Medioevo praticamente

daniele sensi ha detto...

Tutto ciò che non sia "tradizione locale"...

alessio ha detto...

Una cosa simile l'avevano pensata a Como tempo fa....
Ma dato che nel centro storico c'era e c'é ancora il McDonald's... alla fine il tutto mi pare sia stato ritirato.

Concordo con Irene: la globalizzazione ci piace, ma solo se i nostri vini o prosciutti vanno all'estero... non viceversa.

Ridicoli che siamo!

Insubria 88 ha detto...

Grande Daniele!

Beca ha detto...

razzismo culinario

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box