venerdì 22 aprile 2011

Epic Fail a Radio Padania

(Mai fermarsi alla
quarta di copertina)

Radio Padania, 22 aprile 2011. Ore 15:

- Restiamo sempre con le edizioni Piemme, perché è uscito un altro libro molto interessante, un romanzo che ruota attorno all'amore per una donna e per la propria terra.. Si intitola "Semina il vento" e l'autore è Alessandro Perissinotto che noi abbiamo in collegamento telefonico... Buongiorno dottor Perissinotto.... Ecco, io le chiedo: quanto c'è di reale, se non di autobiografico, in questo romanzo?

- Di autobiografico c'è poco se non appunto l'amore per la tradizione; di reale ci sono alcuni fatti accaduti nei mesi scorsi... l'anno scorso... in particolare in me aveva suscitato molto disappunto l'ordinanza di un sindaco leghista che vietava l'uso del costume islamico sulle spiagge fluviali del Comune. Mi era sembrato un gesto gratuito, volto a ribadire che noi non accettiamo le tradizioni altrui. Da qui il titolo del libro, che riprende il celebre proverbio: "Chi semina vento, raccoglie tempesta".

16 COMMENTI:

Gabriele ha detto...

Sbaglio o si sta parlando dell'ordinanza del sindaco di Varallo Gianluca Buonanno? (mio ex sindaco, purtroppo)
Se proprio vuoi saperlo ne ha fatte anche di peggio, ad esempio:
http://www.urtiga.net/?p=119
e ce ne sarebbero altre, ma mi fermo qui... che è meglio.

daniele sensi ha detto...

Sì, è lui.

Paul ha detto...

quando i leghisti si atteggiano a intellettuali c'è veramente da ammazzarsi dalle risate

mannaggia alla cul-tura degli omini verdi

Alessandro ha detto...

L'impareggiabile On Buonanno! Ultimo avvistamento: su Raitre, a Ballarò, seduto alle spalle di Roberto Cota, impegnato a sincronizzare i movimenti della testa e delle mani (annuire e applaudire insieme è complicato) per sottolineare le parole del diretto superiore.

Dai Gianluca, che con un po' d'impegno la prossima volta tocca a te sedere in prima fila!

Dopo, beninteso, aver retto il posacenere a Bossi, magari in un luogo pubblico dove è proibito fumare. Compito delicatissimo, riservato ad una ristretta cerchia di eletti.

Quando si dice "classe" dirigente.



Alessandro Fiorenza

chiara ha detto...

ah ah ah ah

Marcello ha detto...

ah ah ah !

... e dopo cosa ha detto il presentatore? ha mandato la pubblicità?

miriam ha detto...

scommetto che è quello delle trasmissioni pseudo-inchiesta sul complottone contro Olindo e Rosa vittime come il Caimano del sistema arabo-terrone-massonico

eL tiZ ha detto...

Daniele
ti prego, raccontaci,
come è proseguita la trasmissione?

Anonimo ha detto...

probabilmente il conduttore non ha neanche capito l'osservazione, è pur sempre un leghista

Generazione Porchezio ha detto...

Sior e siori ecco a voi l'indiscutibile livello cul-turale della padania e di radio padania

miriam ha detto...

la cultura leghista non esiste e lo stesso miglio ha scritto poche pubblicazioni di scarsissimo livello accademico

il pelatone è un mito assolutamente da sfatare come la befana o babbo natale

Generazione Porchezio ha detto...

@ miriam

Non sei la prima persona che mi conferma questa cosa.Saviano ha avuto coraggio a leggere la puttanata migliana sul costituzionalizzare le mafie(manco Porchezio!),ma sento da più parti che la sua presunta fama intellettuale era tutto fumo e niente arrosto.E se il crapapelada valeva poco pensiamo tutti gli altri....

Piazzale Loreto ha detto...

L'ispiratore delle battute di Abbozzi?Uno che dice con disprezzo che sugli appennini sente già l'odore del cous cous è da prendere a scarpate sui denti anche se ha 80 anni.

Anonimo ha detto...

uno che in Piemonte si chiama Buonanno dal cognome viene da pensare che sia anche li figlio di immigrati

verissime le cose dette sul pelatone legaiolo quasi più indigesto di quello originale

poq ha detto...

Il ruolo del Gianfrancone regionale è molto sottovalutato. Miglio è stato il primo a parlare di immigrazione in termini drammatici, prima di lui nemmeno la Liga Veneta o l'MSI cavalcavano questo spauracchio.

Generazione Migliezio ha detto...

La cosa vergognosa è che a sinistra c'è gente che cerca di fare passare Miglio come simbolo del "leghismo perbene" e appunto "intellettuale". Bersani, Bersani..

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box