giovedì 12 novembre 2009

L'impenitente leghismo dell'Italia dei Valori

Antonio Di Pietro si è sempre rivolto ed ha sempre pescato (anche) nell’elettorato leghista.

Tale contiguità viene ora formalizzata: nonostante da più di un anno il buon Massimo Donadi vada sostenendo che una ristrutturazione interna starebbe facendo del suo partito un’esplicita forza di sinistra, per le prossime regionali l’Italia dei Valori candida, a Brescia, Alessandro Cè, ex capogruppo alla Camera della Lega Nord.

d.s.

2 COMMENTI:

Le Favà ha detto...

Non fa una piega come pensiero. (perplessità).

Rigitans' ha detto...

beh un conto è pescare dall elettorato leghista, cosa che io trovo giusto perchè tanta gente ha votato lega solo epr la speranza che si faccia qualcosa nel suo territorio e non perchè crede nell'impianto ideologico leghista (per fortuna), un altro è candidare ex pezzi grossi leghisti.

questa è una notizia, ma idv sta tentando di togliere voti alla lega penso con la via sbagliata.

vediamo un po' come si evolvono le cose, ma a mio avviso i veri candidati per togliere voti alla lega, paradosalmente potrebbero essere i verdi

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box