venerdì 16 dicembre 2011

"Padani si nasce, cuore leghista": su Facebook la fabbrica dell'odio razziale

I figli degli immigrati? «Un bel lanciafiamme, e che si brucino queste merde». I rom? «Mettiamoli nelle stufe a legna, facciamone carburante alternativo». E per  Napolitano, «terrone del cazzo», «un bel colpo in testa». E' il gruppo Facebook 'Padani si nasce, cuore leghista', a cui aderiscono anche deputati, senatori ed amministratori del Carroccio. Da leggere sull'Espresso

15 COMMENTI:

Anonimo ha detto...

Citazione

"Padani si nasce" è qualcosa di più di un semplice gruppo leghista di area. O almeno è il solo che possa vantare tra i propri membri tanti nomi eccellenti. Tra gli altri: il presidente del gruppo parlamentare della Lega Nord alla Camera Marco Reguzzoni; i deputati Marco Rondini e Maurizio Fugatti; i senatori Roberto Mura, Mario Pittoni, Piergiorgio Stiffoni e Michelino Davico; gli assessori della Regione Lombardia Daniele Belotti e Monica Rizzi; l'assessore alle politiche agricole della Regione Veneto Franco Manzato; il vicepresidente della Regione Lombardia Andrea Gibelli; l'europarlamentare Claudio Morganti; il segretario provinciale della Lega Nord di Milano Igor Iezzi, più una sfilza di sindaci e amministratori locali.

CERCHIOMAGISTI E MARONIANI UNA FAZZA UNA RAZZA

Anonimo ha detto...

Citazione

Perchè «i rom», spiega Luca, bresciano, amorevoli foto dei suoi bambini in bacheca, «ladri, stupratori e assassini nascono, ladri, stupratori e assassini moriranno: personalmente adotterei per loro le stesse politiche usate dal Führer». «Anziché stanziare fondi per l'integrazione dei rom, L'Unione Europa dovrebbe finanziare l'apertura dei forni»

NEANCHE I LEPENISTI ARRIVANO A TANTO: CORDONE SANITARIO ATTORNO ALLA LEGA E ABOLIZIONE DI OGNI FINANZIAMENTO AI MEDIA LEGHISTI (A PARTIRE DA QUELLI DELLA LEGGE SULLE RADIO COMUNITARIE)

sassicaia molotov ha detto...

Le leggi ci sono già. Istigazione all'odio razziale, attentato all'integrità dello stato, apologia di fascismo (e qui ce ne sarebbe per tutto l'arco della destra). La domanda é: come mai NESSUNO, tanto meno i cerchiobottisti del PD, si è mai preoccupato del fatto che abbiamo tenuto e coltivato una parte politica chiaramente eversiva, xenofoba, razzista e fascista?
Come mai sul tasto dell'ILLEGALITA' CONCLAMATA rappresentata da questa feccia gli spett.li baluardi della democrazia e della libertà hanno tranquillamente continuato a trattarli da normali interlocutori politici? Queste manifestazioni di degenerazione della politica prendono da sempre niente più e niente meno che lo spazio che gli viene concesso finché arrivano al punto di prendersi il resto con la forza. Spero solo che venga il momento non solo che venga spazzata via questa manica di pezzi di merda, ma che i signorini "ma anche" vengano messi con le spalle al muro per le loro responsabilità, che non sono poche e non sono lievi.

Francesca ha detto...

A proposito di Maroni.... la piantassero di considerarlo il piu' grande ministro dell'interno della storia repubblicana.
Si ricordi che anche il commercialista di Sondrio, ex-ministro dell'economia era sopravvalutato oltre ogni limite, ragione per la quale oggi ci troviamo in un mare di guai, mentre ripeteva il suo mantra: "Noi non lascevemo indietvo nessuno"!
Sempre Maroni, non dimentichiamo che:
- a lui si deve il decreto sulle ronde padane, poi rivelatesi un clamoroso flop
- a lui si deve il reato di clandestinità
- mentre Roma bruciava il 15 ottobre come ampiamente previsto, lui non se ne stava vicino ai poliziotti, no, era a Varese, forse a preparare un concerto con il Distretto 51 il suo gruppo musicale
- nel 2008 propose di incaricare i prefetti di vigilare sulle banche e le condizioni che queste praticano alle imprese..... pochi giorni fa si è ucciso l'ennesimo imprenditore in Veneto stritolato dai debiti e dalle banche....Maroni, dove sei???
- non si sono mai verificate da parte delle forze dell'ordine tante proteste per i tagli di risorse, per le auto senza benzina, per gli uffici senza carta per fotocopie etc, come durante il mandato di Maroni

Come caxxo si fa a considerarlo ancora un buon ministro del passato governo????

Panda ha detto...

Siamo arrivati alla spensierata esaltazione del genocidio. Direi che gli alibi per negare l'esigenza di un immediato cordon sanitaire sono veramente finiti.

Francesca ha detto...

la bella notizia è che il sindaco veronese Tosi si è unito alla manifestazione di Firenze in ricordo dei due senegalesi uccisi dichiarando che è un dovere civico esserci.
Mai troppo tardi!

destralib ha detto...

Leghisti i primi a non rispettare le leggi.Il vicepresidente della Regione Lombardia Andrea Gibelli?Ma ci rendiamo conto?Tosi abbandoni il letamaio.Quanto a Marco Rondini cercate su google il seguente articolo:

"La storia del deputato Marco Rondini: Un fascista in camicia verde"

Anonimo ha detto...

Ma come puo' essere che non interviene nessuno per mettere a tacere questi animali?(e offendo gli animali chiamandoli cosi')
VERGOGNOSO,MA PRIMA O POI ARRIVERA' IL OMENTO DI FARE I CONTI....TREMATE LEGHISTI!!!!!!

jaki ha detto...

altro che toghe rosse, in italia si chiudono tutti e due gli occhi davanti a palesi violazioni del codice penale

Anonimo ha detto...

VORREI CHE QUALCUNO MI ELENCASSE I CRIMINI COMMESSI DAI LEGHISTI! SOLO BLA BLA BLA!
PADANIA LIBERA!

sassicaia molotov ha detto...

@Anonimo 20:35: Li ho elencati nel commento sopra. Il terzo. Ah, ma sei un leghista. Allora tu vai in cima, scorri i commenti, 1,2 e 3. Leggi, ti fai spiegare dal primo umano di passaggio dopo di chè puoi andare.

Daniela ha detto...

Mi fanno ridere quelli che dicono Padania Libera! Anch io vorrei una padani a libera da tutti sti legisti che vanno dove tira il vento, non hanno un minimo di conoscenza della loro storia, della storia dell italia dei loro antenati che sicuramente si rivoltano e nella tomba tutte le volte che sbraitando vomitano insulti e offese verso gli italiani, quelli veri! I legisti che fino a poche settimane fa sostenevano Berlusconi e adesso si comportano come se nn fossero mai stati sulla stessa barca! Questi legisti che nonostante ROMA LADRONA sono sempre li e nn mollano il cadreghino e sostengono un TROTA che stipendiato da ROMA LADRONA porta a casa piu' di 10.000 euro al mese! Un ciuccio che ha uno stipendio di 10.000 euro al mese! Che vergogna!

Anonimo ha detto...

bel sito....è propio vero che gli stronzi vengono a galla...poveri comunisti sfigati e frustati...fino che ci saranno coglioni con le vostre idee povera italia...peccato che i due marocchini che hanno assasinato il commerciante cinese e sua figlia nella vostra roma erano già stati espulsi da maronima se volete questa gente in italia ospitateveli a casa vostra...

Francesca ha detto...

dimmi.....quell'imbianchino ITALIANO di Coquio Trevisago che ha tagliato le mani alla vecchia dopo averla uccisa e le ha nascoste....le han piu' ritrovate?

e le tre ragazze della Valtellina che anni fa ucciero la suora.... come stanno?

e Pietro Maso?

e la Franzoni?

perchè non chiede se ospiteremmo a casa nostra anche questi ???

RAZZISTA!

Francesca ha detto...

...nella "nostra" Roma ci siete stati sollazzandovi per bene per svariati anni..... e come non ricordare quella meravigliosa abbuffata a base di pajata con il Trombone di Gemonio imboccato direttamente da Sde-Renata Polverini??

Adesso anche Ale-Danno vi ha scaricato......

Ma voi vi preoccuapate di organizzare l'adunata razzista del 22 a Milano.... voglio proprio vedere in quanti sarete!

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box