mercoledì 19 gennaio 2011

Questo blog si stringe in un abbraccio di sentita solidarietà a Renzo Bossi





32 COMMENTI:

ilmetapapero ha detto...

beh, guardiamo il lato positivo: non avra' bisogno di un elmo alle prossime adunate celtico padane, un bel risparmio

Kalufunsui ha detto...

eh, cosa si deve mandar giù per la causa (di famiglia) ...

Anonimo ha detto...

Emilio Fede: E... e allora? Con chi è rimasto? Due?
Barbara Faggioli: Mm, mh... in realtà è rimasto con quelle due, poi c'era la Cinzia e
poi c'era la Anna, poi io so che... praticamente ha... ieri è rimasto anche d'accordo che
tornava anche la Maristelle, poi c'era quella lì, la pupa, quella che è fidanzata con
Renzo Bossi che è rimasta...;

Piemunteis ha detto...

Bè bunga bunga fa molto leghista.Il senatùr rappresenta bene certi tipi varesino-brianzoli non molto diversi per istinti da dittatori africani.
Nel Pantheon legaiolo del resto hanno messo Mobutu.

aglio|e|cipolla ha detto...

Hulk Hogan è stato nominato presidente per interim.

http://it.wikipedia.org/wiki/Catch

amatamari© ha detto...

:-)

Anonimo ha detto...

Mi sa che di tutto questo casino (nel vero senso della parola) non resterà granché, visto che gli italiani - a quanto pare - non considerano disdicevole indurre minorenni alla prostituzione.
Mi piacerebbe però che i partiti politici la smettessero di vantare vicinanza ai valori cattolici, e dicessero semplicemente "vicinanza alle gerarchie vaticane".

Sauro

Anonimo ha detto...

deve essere stato il massimo x trota.dare la sua amica del cuore al caimano...sara' orgoglioso x tutta la vita.

Anonimo ha detto...

Ma perchè il trota ha anche una donna?.... Ma chi c...o lo vuole quel pezzo di baccalà.
Behh forse qualche p.....a c'è aspira allo stipendio che i coglioni italiani gli regalano per fare un c...o.
Ma lo avete sentito parlare?????? Ma chi coglione si fa rappresentare da un essere del genere??? MAHHHHHH

gina ha detto...

Leghisti che vagate su questo blog,
immaginate le risate che il caimano si è fatto alle spalle del Trota e del vostro Umberto Bossi!
Daniele scusami, mi scappa una frase fatta" Leghisti, se vi prude la testa non correte in farmacia perchè non sono i pidocchi, sono le corna".

Anonimo ha detto...

finchè non sentiremo dire a un leader di sinistra dire che 20.000 forestali in Calabria sono una vergogna o dire che il fatto che al Sud ci sia gente che applaude i boss mafiosi arrestati e insulta i carabinieri sia una vergogna, e che al Nord questo non succede, qui pur con tutti i difetti della Lega continueremo a votarla o al massimo voteremo altri partiti autonomisti, e non certo la sinistra

un lombardo incazzato

elenao ha detto...

Al nord succede che ci sia una tipa che di lavoro, oltre a dirigere il traffico di prostitute per il suo capo, sta seduta in consiglio regionale, di solito di fianco al trota, per dire, e lo stipendio glielo paghi anche tu, lombardo incazzato. Di questo sei felice?

Anonimo ha detto...

Lombardo incazzato: ti sei dimenticato delle nuove 4 ila assunzioni in Siclia, della promozione a dirigenti di altri 10 mila impiegati siciliani, dei premi dati alla quasi totalità dei dipendenti siciliani alla sanità (ottimo servizio che rendon complimenti), e della creazione del sindacato dei parcheggiatori abusivi nel Salento (parole del loro avvocato a rado popolare: "certo che non è un lavoro legale ma ormai c'è accanimento e multe contro di loro che con il curriculum che hanno non posso trovare posteo in una municipalizzata"!!!. PS: Mai pensato di cercare lavoro da privati invece che da comune, regione, stato? troppa faticaz lavorare davvero??? Voto Lega
Amico Padano

valerio ha detto...

@Amico Padano
L'elezione di Bossi Renzo e Minetti al consiglio regionale della lombardia dimostra che la Lega sta importando le pratiche che vi fanno tanto incazzare pure al Nord.
Questo grazie al tuo voto.

Piemunteis ha detto...

Il livello umano della società "padana" parlo almeno da Novara in là è ormai ai livelli della mala di Gemonio.I legaioli sono contenti di prenderlo nel sedere dal Caimano....questo è vero bunga-bunga.Si facciano la loro "Insubria" con Arcore capitale ma lascino in pace l'Italia.

Anonimo ha detto...

Valerio noto che non conosci molto le elezioni lombarde. la minetti è stata messa nel listino quindi senza prendre una preferenza è diventata consigliere. Invece Renzo BOSSI si è fatto un bel po di comizi e si è preso le sue 14 mila preferenze circa. cioè gente che ha scritto il suo nome sulla scheda elettorale. E' ben diverso mi sembra.
Amico Padano

Anonimo ha detto...

In Sicilia comanda da sempre e a tutti i livelli il partito che da sempre è in simbiosi con la lega.

Chi si lamenta delle malversazioni in Sicilia vada a protestare prima con Berlusconi e poi con Bossi.

La lotta alle mafie non ha colore politico. Ci sono poi quelli che combattono e quelli che fanno finta.
IL PDL (come ogni partito di massa in Italia) fa finta.

Nicola

Gioann Pòlli ha detto...

@Nicola: solo per ricordarti che in Sicilia oggi comanda Lombardo con il sostegno del Pd. Il potere fine a se stesso, cadute le ideologie, non ha colore. Forse è per questo che oggi l'unica politica che interessa (per fortuna non tutti) è quella legata al gossip ed alle accompagnatrici.
Gioann Pòlli

valerio ha detto...

@amico padano
mi spiace che tu non lo consideri un problema.
non tanto perchè mi interessi la tua opinione, quanto perché mi spiacerebbe tanto veder trasformata la lombardia in una calabria del nord. ma veramente tanto (preferireri l'incontrario, magari).
purtroppo la tua ottusità invece favorirà questa trasformazione.
i lombardi non hanno alcuna immunità genetica alla "calabrizzazione". anche un politico che più lombardo non si può può diventare il mago del clientelismo e dell'amicizia con la 'ndrangheta...

Anonimo ha detto...

@Valerio: purtroppo anch'io non vorrei morire "calabresizzato", ma è ciò che lo Stato italiano sta portando avanti con devota ostinazione. Una via per circoscrivere l'infezione italiana, almeno fin quando non ci saranno i dovuti anticorpi, ci sarebbe. L'unica controindicazione è che per far ciò occorrerebbe esasperare di più gli animi della cittadinanza. L'impresa sta risultando al quanto facile per via dei politici attuali, come anche per l'arroganza dei vari mafiosi ("intoccabili" anche in regime di 41bis) importati, che iniziano ad esporsi con un po' troppa frequenza, anche con attentati.
Grazie alla libertà di movimento che loro hanno per la comune cittadinanza italiana, possono creare ingenti danni infilandosi per concorsi nazionali, appalti e quant'altro, in tutti gli apparati consociativi dello Stato. Facile è notare i foresti. Difficile è notare i mafiosi nella loro reale Patria. Per quello la via d'uscita, ad es. per la Lombardia, è uscire dallo Stato italiano, o comunque avere ampi e discreti margini d'autonomia. Questo è ciò che i partiti nazionali (che prendono voti anche e soprattutto a sud) osteggeranno con tutte le loro forze, perchè devono garantire introiti alle loro parassitarie clientele.

Un cittadino Lombardo (e pure io abbastanza incazz***)

Anonimo ha detto...

Caspita, il trombettiere d'Arcore non ha perso un colpo, povera trota in carpione e dire che quelli della lega, dicono che ce l'hanno sempre duro.

Anonimo ha detto...

il trota è stato eletto grazie all'equivoco legato al suo cognome i bresciani pensavano di votare il padre e lui è stato eletto NONOSTANTE i suoi comizi imbarazzanti

dopo l'induzione alla prostituzione minorile sono convinto che verranno fuori altre verità circa i vizietti criminali di certi esponenti del centrodestra anche fra gli omini verdi ZERBINI del presidente

Anonimo ha detto...

Da una parte ci siamo noi con le nostre idee, che ovviamente possono piacere o non piacere, ma che portiamo avanti con coerenza e determinazione.
e dall'altra ? Quello che riuscite a contrapporci è tutto qui?


Buona Padania a tutti.

Anonimo ha detto...

Fantastico l'anonimo che dice che i bresciani pensavo di votare Bossi Umberto e non Renzo!! hai proprio una fervida immaginazione!!!
Amico Padano

Anonimo ha detto...

ah dimenticavo...

qualcuno dice che il popolo è bue...
qualcuno finge che non esista...

Invece per noi è IL POPOLO E' SOVRANO.


W LA PADANIA LIBERA
W LA LIBERTA' DI TUTTI I POPOLI

Marcello A ha detto...

La Lega è il più vecchio partito del parlamento italiano, da 20 anni è alleata con il partito fondato dal mafioso palermitano dell'Utri, ma in questi 20 anni non ha mai ottenuto niente di quanto promesso. In compenso, da quando sono al governo loro, molti mafiosi sono usciti dal 41bis, Berlusconi spende allegramente a puttane i soldi delle loro tasse, la ndragheta spadroneggia a Milano, di federalismo e seccessione manco l'ombra... Però il loro leader ha piazzato saldamente il suo culo e quello dei suoi parenti sulle poltrone di Roma Ladrona.

Si deve essere dei veri coglioni per votare 20 anni di seguito un partito che fa l'esatto opposto di quello che promette, e infatti la maggioranza schiacciante dei settentrionali NON è leghista, specie quelli con più alto QI.

La politica federalista della Lega è una foglia di fico: in realtà sono solo una banda di nazisti che sfruttano il razzismo della feccia per conquistare stipendi da parlamentare.

Anonimo ha detto...

Il post precedente dimostra tutto lo spessore dei nostri avversatori.

Buona Padania.

Anonimo ha detto...

Marcello (nome di origini sicuramente non settentrionali), vorrei solo ricordarti che chi ha fatto uscire + di 200 mafiosi dal 41bis è il tuo caro ex presidente Ciampi.
Che Maroni è senza ombra di dubbio colui che più male ha fatto alla mafia da quando esiste questa bananica repubblica (+ di 18 miliardi beni confiscati e una serie infinita di arresti anche della quasi totalità dei super 30 ricercati di sempre).
Che Bossi ha fatto approvare per la prima volta nella storia di questa bananica repubblica la devoluzione e soprattutto l'abbatimento del 30% dei parlamentari e delle poltrone di palazzo. Poi c'è la gente come te che vota contro alreferndum e quindi si merita di mantenere mille parlamentari e parenti vari (fassino docet).
Che la dove la Lega è maggioranza governa in maniera pulita (vedi prov. vare e Sondrio) dove ha eliminato nella quasi totalità le auto blu e i relativi conducenti ad esempio).
Che la dove la Lega (livello nazionale) ha l'8% per portare a casa qualcosa deve per forza scendere a compromessi e quindi votare leggi che interessano a B. in cambio dell'approvazione di B. a leggi che interessano al Paese (vedi federalismo).
Che il federalismo comunale ormai è stato approvato dalla bicamerale per la quasi totalità (con relative tasse che rimangono sul territorio ed importanti norme per combattere l'evasione fiscale come la cedolare secca sugli affitti e la compartecipazione dei comuni al gettito che si recupera su immobili non dichiarati o fantasma a livello catastale)
Che come dice oggi il Sole 24ore questo Federalismo è assolutamente solidale come è altrettanto "accetta" contro gli sprechi in quanto prevede che i Sindaci e presidente di Regioni con conti non in ordine non possano non solo ricandidarsi ma nemmeno esercitare in nessuna maniera nella PA per 5 o dieci anni non ricordo.
Ci sono altri mille "che" per i quali al Nord l'aumento di voti della Lega continuerà come è successo progressivamente da 5 anni a questa parte.
Amico Padano

Elmyr ha detto...

E la "consulenza" da 60 mila euro pagata a Maroni dalla società Mythos???
E Talice???
E i mille casi che si stanno registrando a livello di comuni???
I legaioli si stanno via via sputtanando con uno scandalo dopo l'altro e scompariranno come i craxiani nel giro di un paio d'anni.

Gioann Pòlli ha detto...

Farei cortesemente presente a Elmyr che la sua "insinuazione" nei riguardi di Maroni configura il reato di calunnia: lo scorso 17 dicembre il gip ha prosciolto il ministro dell'Interno e ha archiviato l'inchiesta. Anche perché - ha rilevato la magistratura inquirente - sarebbe stata la prima presunta "dazione illecita" della storia ad essere stata regolarmente fatturata nel quadro dell'attività professionale di Maroni, tra l'altro allora non ministro.
E' la seconda volta che Elmyr posta falsità di proporzione bibliche, togliendo (ma questo non è certo un problema mio) qualunque credibilità ad un'opposizione alla Lega che di politico, in questo caso, non ha assolutamente nulla.

Anche perché, proseguendo, chiamare in causa il caso Talice è francamente incomprensibile: sta additando alla berlina il "presunto stupratore" leghista o sta lodando i "presunti stuprati" leghisti? Si decida. Ma gli consiglierei di farlo dopo un rinvio a giudizio e una sentenza di condanna, per violenza sessuale o, dall'altra parte, per calunnia.
Infine, sono molto curioso di vedere elencati, uno per uno con tanto di nomi, cognomi e circostanze, i "mille casi che si stanno registrando a livello di comuni". Sto aspettando con ansia. L'elenco è lungo, evidentemente, e io ho molta pazienza.
Gioann Pòlli

daniele sensi ha detto...

Confermo: Maroni è stato prosciolto per il caso Mythos.

Marcello A ha detto...

@ Anonimo (nome di origini sicuramente non coraggiose), si deve essere dei veri cialtroni per millantare come successi di Marroni gli arresti e i sequestri di beni di mafiosi operati dalle forze dell'ordine, come se le indagini le avessero portate aventi le camice verdi padane.
Sono le “toghe rosse” quelle che arrestano i mafiosi, la Lega è quella che con la mafia ci fa gli affari e che ha votato tutti gli indulti e i condoni voluti dalla coppia del crimine Berlusconi&Dell'Utri

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box