lunedì 20 giugno 2011

Dovremmo farlo tutti

Un pensionato piemontese fa quello che, da tempo, avremmo dovuto fare tutti (e che, ancor prima, avrebbero dovuto fare, d'ufficio, le autorità competenti): denuncia il ministro Maroni per alto tradimento. Perché un rappresentante delle istituzioni non può inneggiare alla "padania libera e indipendente". Non può proprio farlo. Men che meno il ministro dell'Interno.

Update: "Denunciamo Maroni, Bossi e Calderoli".

12 COMMENTI:

Anonimo ha detto...

Cosa bisogna fare per denunciarlo???

mikele.it ha detto...

http://www.facebook.com/event.php?eid=219387971426981

Noi ci stiamo organizzando. Ma ci vorrebe un po' di pubblicità...ci daresti una mano?

daniele sensi ha detto...

@ mikele.it,
certo che sì. Stasera sono fuori; ne scrivo domattina.

Anonimo ha detto...

Attenzione a non farne un martire facendo prevalere questioni ideologiche sulle questioni pratiche.
Ognuno poi faccia quel che vuole, mi limiterò ad osservare lo spettacolo che ne deriverà. Dopotutto il reato commesso è d'opinione, ci son mafiosi e massoni al governo o che han ricoperto importanti ruoli diplomatici e rappresentativi per conto dello Stato italiano, v'auguro di fare un bell'eco mediatico. Son questioni che suscitano emozioni nella cittadinanza, specialmente quando in determinate aree le leggi vengono violate in modo reiterato e prevalgono impunemente comportamenti in palese contrasto con tutto l'ordinamento giuridico italiano.
Consiglierei a Sensi, dato che l'ho conosciuto tramite quel quotidiano, di sollecitare La Repubblica e/o l'Espresso a pubblicare adeguatamente l'accaduto, poi magari arrivano a ruota anche La Stampa e soci.
Chissà se si riuscirà a portare a conoscenza dell'opinione pubblica la faccenda.

Un cittadino Lombardo

pippi ha detto...

scusate, ma cose un po' più semplici tipo un comitato per levare la "scorta" pagata da noi a borghezio grazie alla quale può andare in giro a provocare senza che nessuno possa rispondergli per le rime? non a caso appena ne è sprovvisto come in svizzera riceve il giusto trattamento

mikele.it ha detto...

Grazie...per ora siamo una settantina, dovremmo essere qualche migliaio in più per farci sentire un po' :-)

Stefano ha detto...

Mi chiedo come la lega sia arrivata ad essere un partito dell'arco costituzionale, visto che il suo statuto al punto 1 dichiara uno scopo palesemente incostituzionale...ma prima di ammettere qualcuno alle elezioni, nessuno controlla un cazzo??!

daniele sensi ha detto...

@ mikele.it,
leggo sulla bacheca dell'evento commenti inneggianti alla violenza nei confronti di "padani" e leghisti. Non posso linkare, né segnalare l'iniziativa, fino a che quelle orribili parole non saranno -se saranno- rimosse.

Stefano ha detto...

...potremmo lanciare una sorta di "referendum sfiduciativo".....cosa succederebbe se il ministro ricevesse 100, 1000, 1000000 di denunce uguali da parte di cittadini?

mikele.it ha detto...

Fatto, ovviamente continuerö ad eliminare i commenti violenti nel caso in cui qualcuno ne scriva ancora. Grazie mille.

Anonimo ha detto...

mikele: ciò valga anche per eventuali commenti offensivi e/o denigratori, pre cortesia.

Anonimo ha detto...

@ pippi

ha anche la macchina blu pagata da noi in quanto "sotto scorta"

Posta un commento

ARTICOLI CORRELATI
 
Twitter fan box